LVF, Cuneo fa l’impresa a Scandicci: 3 a 1!

L’esultanza di Carlotta Cambi, Lise Van Hecke e Yamila Nizetich (foto Innocenti / LVF)

Scandicci. Esordio casalingo per la Savino del Bene che dopo il sofferto successo della prima di campionato a Casalmaggiore ospita il Bosca San Bernardo Cuneo, che dopo la sconfitta interna contro Novara trova sulla sua strada un’altra big del campionato. Senza Adenizia infortunata ma con il ritorno di Samantha Bricio dopo gli impegni in nazionale, Mencarelli schiera Malinov e Sloetjes in diagonale, Pietrini e Milenkovic in banda, Stevanovic e Lubian al centro, Merlo libero. Andrea Pistola risponde con la diagonale Cambi / Van Hecke, Nizetich e Markovic in banda, Candi e Zambelli al centro, libero Giorgia Zannoni. Primo set. Avvio equilibrato spezzato da un muro di Markovic su Sloetjes che porta le ospiti avanti 7-5. Cuneo difende bene, tocca molti palloni e muro ed è efficace in contrattacco, mentre la Savino del Bene manca di fluidità. Una pipe di Van Hecke ed un attacco out di Scandicci fissano il massimo vantaggio per Cuneo: 16-10. Un solco profondo che segna il set che si chiude poi sul 25-15 grazie ad una parallela della capitana Yamila Nizetich. Il secondo set si apre con un muro di Marina Lubian ed un contrattacco vincente di Elena Pietrini. Sloetjes attacca out il pallone del possibile 3 a 0 e Cuneo si rifà sotto. Due muri di Stevanovic danno il massimo vantaggio a Scandicci (6-3) che però non riesce a dare continuità al suo gioco. Si procede punto a punto fino alle fase finali del parziale quando, con il turno al servizio di Markovic (due ace) che spezza gli equilibri, le ospiti mettono la freccia: 22-19. Mencarelli inserisce Bricio che si presenta con un muro, ma Van Hecke chiude i giochi: 25-22. Nel terzo set Mencarelli lascia in campo Samantha Bricio. Sloetjes prova a scuotersi con un muro ed contrattacco vincente in diagonale: 5-3. L’intesa con Malinov sembra essersi registrata e l’olandese attacca da ogni parte del campo trovando il colpo vincente anche da posto 6 e da posto 4. Nel complesso è tutta la Savino del Bene ad innalzare il livello mentre, dopo l’attacco out di Nizetich (17-10), Cuneo inizia a pensare al quarto parziale (con Pistola che cambia anche la diagonale), mentre il terzo si chiude con un errore in attacco di Candi: 25-13. Quarto set. Inizio equlilibrato. Malinov trova la pipe vincente anche con Bricio (5-4), ma Carlotta Cambi dimostra che l’attacco al centro da seconda linea funziona bene anche dalle parti Cuneo e così manda a segno Van Hecke: 5 pari. Lo strappo decisivo parte del servizio con Nizetich che durante il proprio turno trova due ace, prima che il muro di Markovic porti al più quattro: 13-9. Mencarelli richiama in pachina Bricio e Sloetjes per dare spazio a Lucia Bosetti e Stysiak. Un attacco del giovane opposto ed un muro di Stevanovic provano a ricucire (15-17) ma Van Hecke ristabilisce le distanze: 20-16. Nella Savino del Bene entra Kakolewska per Lubian e torna in campo Pietrini. La schiacciatrice classe 2000 riporta a meno 2 Scandicci (18-20), Stysiak a meno uno (20-21), ma Van Hecke è inarrestabile e trova il match point: 24-22. Stysiak pesta la riga dei tre metri e regala a Cuneo la prima vittoria di questo campionato: 25-15, 25-22, 13-25, 25-22. Miglior realizzatrice Lise Van Hecke, che mette a referto 21 punti. Per Scandicci (a cui non bastano 15 muri vincenti contro i 6 delle ospiti) sono invece 12 i punti messi a segno da Lonneke Sloetjes.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...