Lega Volley Femminile: difesa e Vasileva, Novara passa al quinto set a Scandicci nel big match della quinta di campionato!

Esultano le ragazze di Novara (Foto Facebook Igor Volley Novara)

Scandicci. Dopo tre successi esterni in altrettanti match disputati lontano dalle mure amiche (in altrettanti tie break), la Savino del Bene cerca il primo successo interno dopo la sconfitta rimediata nella seconda giornata di campionato per mano di Cuneo, per scalare una classifica che la vede attardata rispetto alle previsioni iniziali. Novara, che fin qui è riuscita a sopperire all’assenza degli opposti (4 vittorie ed una sola sconfitta al tie break), cerca di non perdere contatto dalla vetta rappresentata da Conegliano (anche in vista del prossimo scontro diretto in campionato che precederà la finale di Supercoppa). Per il match clou della quinta giornata del Campionato di Serie A di Pallavolo Femminile, Marco Mencarelli continua a dare fiducia al giovane opposto Magdalena Stysiak (al posto dell’esperta Lonneke Sloetjes) nella diagonale con Ofelia Malinov, Bricio e Lucia Bosetti in banda, Stevanovic e Kakolewska al centro ed il libero Enrica Merlo. Massimo Barbolini manda in campo la Igor Gorgonzola con il sestetto che ha dato più equilibrio e garanzie, con la diagonale Hancock / Di Iulio, capitan Chirichella e Veljkovic al centro, Vasileva e Courtney in banda, il libero Sansonna. Gremito il Palazzetto dello Sport, degna cornice della sfida che nella scorsa stagione valse l’accesso alle finali scudetto. Primo set. Kakolewska al servizio, Hancock cerca subito Vasileva e l’ex di turno (accolta all’ingresso in campo da un mazzo di fiori dei supporter della Savino del Bene) apre la partita mettendo a segno il primo punto. Il muro di Novara contiene Stysiak, contrattacco di Di Iulio e le ospiti vanno sul 2 a 0. Il muro di Stevanovic sulla connazionale Veljkovic pareggia i conti (2-2). Bosetti a muro contiene Veljkovic, Stysiak contrattacca con palla staccata e Scandicci mette la testa avanti: 4 a 3. Le padrone di casa si complicano la vita andando in difficoltà per due volte consecutive nella zona di conflitto tra Bosetti e Merlo, prima del contrattacco di Courtney che porta le ospiti al più tre: 9 a 6; che diventa più quattro con il contrattacco di Vasileva (14-10), e più cinque dopo l’errore di Stevanovic che angola troppo la fast (20-15). Chirichella chiude a rete dopo l’ottimo servizio di Veljkovic conquistando il set point (24-18), prima dell’attacco di Vasileva che chiude il parziale: 25 a 19 per la ragazze di Massimo Barbolini, encomiabili nel difendere l’impossibile e nello sporcare moltissimi palloni a muro. Secondo set. Mencarelli ripropone il sestetto iniziale, Bricio firma il primo punto dopo un lunghissimo scambio. Stysiak ha un’opportunità in contrattacco ma subisce il muro di Chiara Di Iulio (1-1) che apre la serie di Novara: ai contrattacchi di Vasileva e Veljkovic si aggiunge l’errore diretto di Stysiak che cerca le mani alte del muro senza trovarle: 4 a 1 Igor. Scandicci si rifà sotto con il muro di Kakolewska su Veljkovic (3-4). Fuori Bosetti e Stysiak, dentro Pietrini e Sloetjes; il muro di Novara contiene l’opposto olandese appena entrato e la solita Vasileva riporta le ospiti a più tre (7-4). Dopo il primo punto di Elena Pietrini, è il muro di Scandicci a tenere Vasileva, consentendo a Sloetjes di contrattaccare riportando le padrone di casa a meno uno (6-7). Il cambio palla di Scandicci ora è più fluido. Dopo un attacco di Pietrini dal centro con palla staccatta (9-10), Novara non riesce a costruire (10-10) ed il successivo muro di Kakolewska su Veljkovic vale il soprasso: 11-10 per le padrone di casa. Muro di Kakolewska su Chirichella (15-13). Sorpassi e controsorpassi, poi Samantha Bricio trova il più due in contrattacco (21-19), che diventa più tre grazie al muro di Kakolewska su Courtney: 22-19. La Igor non passa più: Vasileva viene contenuta, Bricio trova il set point (24-20), Sloetjes chiude: 25-20. Terzo set. Mencarelli conferma Pietrini e Sloetjes. Dopo l’ace di Stevanovic, Di Iulio attacca out: 3 a 1 per la Savino del Bene in apertura di parziale. Novara però reagisce subito e con il contrattacco di Vasileva mette la testa avanti: 4-3. L’azione più spettacolare del match la vince Scandicci: difesa di Bricio, Malinov in bagher rovesciato per Pietrini che trova il punto del 7 pari. Due (insolite) imprecisioni in ricezione di Novara consentono altrettanti punti consecutivi a rete di Kakolewska, che valgono il sorpasso di Scandicci: 12-11. Pietrini difende su Vasileva, Sloetjes alza per Bricio che trova gli ultimi centimetri di campo: 13 a 11 ed altro punto altamente spettacolare. Barbolini si gioca la carta Gorecka. Muro di Kakolewska su Vasileva (15-12), Chirichella manda in rete l’attacco in primo tempo: più quattro per le padrone di casa (17-13). Chirichella (con l’aiuto del nastro) trova l’ace che riporta le ospiti a contatto (16-17). Hancock mette in difficoltà la ricezione di Scandicci, ma Pietrini risolve anche con palla staccata (19-17). Un muro di Veljkovic ed un attacco out in pipe di Sloetjes permettono a Novara di rimettere la testa avanti: 20-19. Mencarelli cambia la diagonale con Carraro e Stysiak. Bricio difende su Vasileva, Carraro cerca al centro Elena Pietrini che trova un grandissimo attacco e, soprattuto, il controsorpasso: 22-21. L’ace di Stysiak vale il set point: 24-22; la battuta successiva, seppur rallentata dal nastro, mette ancora in difficoltà Novara, Bricio contrattacca e chiude: 25-22. La Savino del Bene passa a condurre due set a uno. Quarto set. Rientrano Malinov e Sloetjes. Il primo punto è un gran diagonale stretto di Bricio. Muro di Malinov su Di Iulio, Novara rimedia con Veljkovic (2-2), che poi però subisce il muro di Kakolewska, l’attacco out di Vasileva ed il contrattacco di Sloetjes, brava a sfruttare le mani del muro: 5 a 2 per le ragezze di Marco Mencarelli. Novara recupera un break con la fast di Chirichella dopo la free ball conseguente al servizio di Veljkovic, pareggia con Vasileva (contracco e muro su Bricio) e poi sorpassa con il contrattacco di Chiara di Iulio: 7-6. Il muro tiene Chirichella, Malinov alza dietro per Sloetjes che rimette avanti la Savino del Bene (9-8); l’opposto olandese trova il più due con un muro su Courtney (16-14), ma Novara pareggia grazie all’errore di Kakolewska che attacca out il primo tempo: 16-16. Vasileva ha il potenziale contrattacco del sorpasso ma Kakolewska si riscatta subito a muro: 17-16 per Scandicci che resta avanti. Novara però è lì, e passa poco dopo con il muro di Courtney su Sloetjes, per poi allungare con l’errore di Pietrini: 20-17. Bricio in pipe spezza la serie di Novara (18-20). Mencarelli inserisce Stysiak per la battuta, ma Sansonna riceve perfettamente e Chirichella va a segno con la fast: 21-18. Hancock chiude a rete un’azione prolungata (22-18), Stevanovic attacca out (23-18), Stysiak viene tenuta in difesa ed ancora Hancock vince il contrasto a rete con il muro di Scandicci: 24 a 19 e cinque set point consecutivi per la Igor; Pietrini annulla il primo, Malinov il secondo, prima che Vasileva da posto uno attacchi da seconda linea la parallela del 25-20. Per la quarta volta in cinque partite Scandicci è chiamata al tie break. Quinto set. Sansonna tiene l’attacco di Bricio, ma Vasileva in pipe non trova il muro di Scandicci. Non sbaglia invece il contracco Pietrini (2-0), che mette a segno tre dei primi quattro punti delle padrone di casa (4-2). Novara però rientra subito: Bricio mette fuori il contrattacco (3-4) e Chirichella cala il muro sulla pipe di Sloetjes (4-4). Cambi palla regolari, prima dell’errore di Vasileva che attacca bene la pipe ma pesta la linea: 9 a 7 per le ragazze di Marco Mencarelli. Courtney a muro ferma il contrattacco di Pietrini (8-9) e con lo stesso fondamentale Cristina Chirichella pareggia a quota 10 fermando Stevanovic. Mencarelli inserisce ancora Carraro e Stysiak. Muro di Kakolewska su Di Iulio (l’undicesimo personale della centrale polacca): 13 a 11 per la Savino del Bene.  Vasileva accorcia, Novara pareggia grazie ad una invasione delle padrone di casa (13-13). Stysiak viene contenuta e Courtney trova il match point in contrattacco: 14-13. Azione lunghissima, alla fine chiude Bricio e pareggia: 14-14. Stysiak al servizio trova l’ace del controsorpasso e del match point: 15-14. Chirichella con la fast: 15-15. Tornano in campo Malinov e Sloetjes. Fallo di Kakolewska in palleggio: 16-15 ed altra chance per Novara, ma Chirichella sbaglia il servizio (16-16). Fuori Bosetti, rientra Pietrini. Courtney attacca il pallone del nuovo match point (17-16) e Veljkovic chiude la partita murando Sloetjes: 18-16. Novara vince ancora di squadra, con la solidità della fase muro-difesa. Mencarelli (forse) inizia ad intravedere quello che potrebbe essere lo starting six delle prossime partite. Top scorer Elitsa Vasileva con 26 punti (ai quali per Novara si aggiugono i 16 di Courtney e Chirichella, gli 11 di Veljkovic, i 6 di Chiara Di Iulio, i 4 di Hancock). Per Scandicci, Bricio ne mette a segno 21, Kakolewska 16, Sloetjes 15, Stysiak 10, Stevanovic 7, Malinov 2, Lucia Bosetti 1. Muri: 14 a 12 per Scandicci. Ace: 3 a 2 per Scandicci (che però ha sbagliato di più: 10 a 7). Gli altri risultati della quinta giornata. Il Bisonte Firenze – Banca Valsabbina Brescia0 a 3 (23-25, 22-25, 20-25; la top scorer è ancora Camilla Mingardi, a segno 18 volte); Lardini Filottrano – E’più Pomì Casalmaggiore 0 a 3 (23-25, 18-25, 25-27; top scorer Laura Partenio ed Anna Nicoletti con 18 punti; 12 quelli messi a referto da Skuca e Carcaces per Casalmaggiore); Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Saugella Monza 3 a 0 (26-24, 25-22, 25-18; top scorer Alexa Gray con 20 punti). Giocata ieri: Bosca San Bernardo Cuneo – Reale Mutua Fenera Chieri 1 a 3 (25-23, 12-25, 23-25, 23-25; top scorer Lise Van Hecke con 26 punti; 23 sono quelli messi a segno dalla migliore di Chieri, Kaja Grobelna). In campo Lunedì 4 novembre Imoco Volley Conegliano – Zanetti Bergamo; Bartoccini Fortinfissi Perugia – Unet E-Work Busto Arsizio si gioca invece Mercoledì 7 novembre. (Dati Lega Volley Femminile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...