Lega Volley Femminile, le pantere soffrono solo un set: Conegliano – Bergamo 3 a 0!

L’esultanza delle pantere di Conegliano (Foto Facebook Imoco Volley)

Treviso. 3.130 spettatori al Pala Verde di Villorba per il posticipo della quinta giornata di campionato. L’Imoco Volley, dopo i due set persi a Caserta (gli unici del campionato), ritrova la capitana Wolosz, che Santarelli manda in campo nella diagonale completata da Egonu, con De Kruijf e Ogbogu al centro, Hill e Sylla in banda, libero De Gennaro. La Zanetti Bergamo di Marcello Abbondanza (che fin qui ha ben figurato con le grandi portando al tie break sia Scandicci che Casalmaggiore) risponde con la diagonale Mirkovic / Smarzek, Melandri ed Olivotto al centro, Rodrigues e Mitchem in banda, libero Sirressi. Primo set. Avvio equilibrato; Bergamo è attenta a muro (costringendo le attaccanti dell’Imoco a ricorrere spesso al pallonetto) e va  a più due con l’attaco out di Hill (5-3), prima di essere però poi raggiunta dall’ace di Egonu (5-5); l’opposto della nazionale italiana si ripete mettendo ancora in difficoltà la seconda linea bergamasca: contrattacco di Hill e sorpasso: 6-5. L’allungo è inaugurato da un muro di Sylla su Smarzek (9-7), cui fanno seguito il contrattacco di De Kruijf (10-7) ed il muro di Ogbogu su Mitchem: 14-10. Smarzek al servizio riporta le ospiti a meno uno (13-14), ma l’Imoco spinge sull’acceleratore: Sylla difende la pipe di Rodrigues e Hill contrattacca in parallela (16-13); poi il muro di De Kruijf su Mitchem (18-14). Sirressi (in campo dall’inizio nonostante qualche accciacco) non ce la fa, entra Imperiali. Ace di Wolosz con l’aiuto del nastro: 22-17. Bergamo recupera due break nel turno di servizio di Smarzek (20-23). Santarelli chiama time out ed al rientro l’opposto polacco spedisce fuori la battuta: quattro set point a disposizione di Conegliano (24-20). Mitchem annulla il primo, poi chiude Paola Egonu: 25 a 21 per le pantere padrone di casa. Secondo set. Apre la pipe di Egonu, Bergamo pasticcia sulla battuta di De Kruijf: 2 a 0 per l’Imoco in avvio. Ogbogu tenuta a muro, Mitchem pareggia in contrattacco a quota tre, prima dell’ace di Smarzek che mette Bergamo con la testa avanti: 4 a 3. Due contrattacchi consecutivi (Smarzek e Mitchem) portano la Zanetti al più tre: 10-7. Sylla interrompe la serie, poi De Kruijf (anche lei con l’aiuto del nastro) trova l’ace del meno uno: 9-10. Due Contrattacchi di Smarzek (il secondo in pallonetto): 13-10. Hill recupera un break (12-13), Mitchem riallunga (17-14). Egonu riporta a meno uno l’Imoco al termine di un’azione prolungata (17-18), Melandri rimette a distanza la Zanetti (21-18). Egonu al servizio conquista una free ball che Hill concretizza: 22-23. Smarzek attacca da seconda linea e trova due set point: 24-22. Egonu annulla il primo (23-24). Scambio lungo che si conclude con il muro di Wolosz su Smarzek: 24 pari. De Kruijf trova l’ace e ribalta (26-25), poi sbaglia dai nove metri (26-26). Sylla contenuta a muro, contrattacco Bergamo e quarto set point: 28-27. Pareggia Sylla (28-28). Gran difesa di Hill su Smarzek, contrattacco di Egonu e secondo set point Conegliano: 28-27. Smarzek tenuta a muro, Sylla contrattacca e chiude sul 29-27: due set a zero per le pantere. Terzo set. Bergamo, almeno in apertura, sembra non subire il contraccolpo psicologico del set appena perso, continuando a sviluppare il suo gioco: muro di Melandri su Egonu (3-2). Cambi palla regolari, si viaggia sul filo dell’equilibrio. Conegliano la risolve allora al servizio. Ogbogu inaugura la serie degli ace (12-11), prosegue Egonu che ne mette a segno due consecutivi (15-12). Fast di Ogbogu in contrattacco: 18-14. Ace di De Kruijf ancora con l’aiuto del nastro: 19-14; poi, sempre con la battuta, mette in crisi la difesa di Bergamo: Sylla chiude a rete (20-14) e mette il parziale in cassaforte. Ace di Wolosz: 22-15. Il muro di Sylla su Van Ryk (entrata nel finale) vale nove match ball: 24-15. Chiude ancora Sylla sul 25-16. L’Imoco Volley torna da sola in testa alla classifica. MVP Kimberly Hill. Top scorer Egonu, autrice di 17 punti. Per Conegliano ci sono anche i 16 di Sylla, i 12 di Hill, i 7 di De Kruijf, i 5 di Ogbogu, i 4 di Wolosz. Mitchem con 16 punti è la migliore di Bergamo, 14 quelli messi a referto da Smarzek. Muri: 5 a 2 per Conegliano. Ace: 11 a 3 per Conegliano. (Dati Lega Volley Femminile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...