Lega Pallavolo Serie A, terza giornata: a Monza non bastano i 33 punti di Kurek, Perugia vince 3 a 2! Trento passa a Vibo (3 a 1) e resta a punteggio pieno

L’esultanza dei giocatori della Sir Safety Perugia (Foto Lega Pallavolo Serie A)

Busto Arsizio, PalaYamamay. Terza giornata di campionato e Monza, alla ricerca dei primi punti in campionato, ospita Perugia, reduce dal successo in Supercoppa. Fabio Soli schiera il Vero Volley con la diagonale Calligaro / Kurek, Beretta e Yosifov al centro, Dzavoronok e Louati in banda, libero Goi. Per la Sir Safety, Vital Heynen lascia inizialmente a riposo a Leon, reduce dal viaggio in Polonia per la nascita del suo secondogenito, e manda in campo De Cecco ed Atanasijevic in diagonale, Lanza e Plotnytskyi (ex di turno) in banda, Podrascanin e Russo al centro, libero Colaci. Primo set. L’equilibrio in avvio viene spezzato prima dal contrattacco (6-4) di Atanasijevic (generato da una difesa di Colaci su Kurek), poi dal turno in battuta di Plotnytskyi (sette punti consecutivi) che con l’ace (14-7) ed il successivo muro di Russo su Beretta porta gli ospiti al più otto: 15-7. Il muro di Kurek sull’ennesimo contrattacco di Atanasijevic interrompe la serie (8-15). Muro di Podrascanin su Yosifov: 18-10. Il centrale di Perugia va a segno subito dopo in contrattacco (19-10), prima  che Atanasijevic attacchi il pallone del massimo vantaggio: 20-10. Soli manda in campo il giovane palleggiatore Giani (classe 2002). Kurek prova a scuotere i suoi e con tre ottime battute si procura altrettanti contrattacchi, mettendoli a segno di potenza: 15-20. Podrascanin va segno in primo tempo ed interrompe il turno al servizio dell’opposto polacco. Chiude Lanza che attacca sulle mani alte del muro: 25-19. Secondo set. Soli conferma Giani in palleggio. Plotnytskyi mette ancora in crisi la ricezione di Monza, ma Kurek prima risolve (2-1) e poi contrattacca: 3-1. L’invasione di Yosifov rimette in parità gli umbri a quota 4, ma l’ace di Dzavoronok restituisce immediatamente ai padroni di casa il più due: 6-4. Monza però soffre in ricezione, e subisce l’ace sulla flottante di Lanza che riporta gli umbri avanti (7-6).  Contrattacco di  Podrascanin: 8-6. Monza pareggia con il muro del capitano Thomas Beretta su Atanasijevic: 10-10. La formazione guidata da Soli difende il pallonetto di Atanasijevic, Kurek contrattacca con una diagonale strettissima e Monza mette la testa avanti: 11-10. Kurek in formato mondiale (motivato magari anche dalla presenza di Heynen, suo coach nella nazionale polacca che deve riconquistare dopo l’infortunio), giganteggia anche muro: ferma Lanza e porta i suoi sul 13-11; il contrattacco di Dzavoronok vale il massimo vantaggio: 14-11. Perugia torna a contatto grazie ad un errore di Podrascanin che angola troppo il primo tempo: più quattro Monza (19-15). Galassi (entrato per il alzare il muro) ferma Plotnytskyi (20-15), che viene sostituito da Leon. Lo schiacciatore di Perugia trova l’ace del meno quattro (19-23), ma è tardi: Kurek conquista il set point con il mani out (24-19), poi Dzavoronok chiude in contrattacco: 25-19. Terzo set. Torna De Cecco, confermato Leon. Dopo l’attacco out di Kurek, Atanasijevic mette a segno l’ace del 5 a 1 per la Sir Safety che mette subito la freccia. Muro di Russo su Yosifov: 8 a 2. Plotnytskyi opposto al posto di Atanasijevic. Lanza attacca di prima intenzione: 13-6. Muro di Leon su Kurek: 19-13. Lanza conquista il set point: 24-17. Il solito Kurek annulla il primo. Chiude Russo: 25-18. Quarto set. C’è Galassi per Yosifov. Inizio equilibrato, Kurek e Leon danno spettacolo, cambi palla regolari. Galassi con l’ace prova a rompere l’equilibrio: 6-4, ma Kurek non trova il campo poco dopo (6-6). Ace di Louati: 9-7 Monza. Contrattacco di Kurek: 11-8. Muro di Galassi su Plotnytskyi: 12-8. Ennesimo Contrattacco di Kurek: 13-8. Dopo un’azione lunghissima, la difesa di Colaci permette a Leon di contrattaccare con la diagonale stretta e recuperare un break: 11-14. Contrattacco in pallonetto di Louati: 18-13. Ace di Beretta: 21-15. Dentro Ricci per Russo, mentre Hoogendoorn ha già sostituito da qualche minuto Plotnytskyi. Il primo tempo di Galassi vale il set point (24-20), che si chiude con l’errore di Leon: 25-20. Quinto set. Heynen conferma Hoogendoorn nel ruolo di opposto. Ace di Louati: 3 a 1. Contrattacco di Galassi: 7-4. Leon avrebbe il contrattacco del meno uno, ma viene stoppato a muro da Galassi: Monza resta a più tre (8-5). Plotnytskyi per Lanza, Russo per Podrascanin. Due ace consecutivi di Leon (uno sulla riga dei nove metri, l’altro con l’aiuto del nastro): 9-9. Muro di Giani su Hoogendoorn: 13 a 11. Ace di Plotnytskyi: 13 pari. Kurek riceve ed attacca ma viene murato da Ricci: match point Perugia (14-13). Dzavoronok trova il mani fuori (14-14). Un attacco di Leon viene difeso, la pipe di Dzavoronok in contrattacco vale il match point per Monza (15-14), ma, poi, sbaglia il servizio (15-15). Stesa cosa fa Galassi (16-15), che con il primo tempo trova il nuovo match point (16-15), salvo poi sbagliare anche lui dai nove metri (16-16).  Due attacchi consecutivi out (Louati e Kurek) condannano Monza: finisce 18-16. A Monza non bastano i 33 punti del top scorer Kurek, mentre nelle fine di Perugia il migliore è Lanza  con 15 punti, seguono Leon (13), Russo (12), Podrascanin (11), Plotnytskyi (10), Atanasijevic (8), Hoogendoorn (6), Ricci (2) e De Cecco (1). Ace: 8 a 6 per Perugia. Muri: 11 a 8 per Monza. Gli altri incontri. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas Trentino 1 a 3 (16-25, 25-21, 18-25, 22-25). Terza vittoria su tre per la squadra di Lorenzetti. Top scorer Uros Kovacevic, con 20 punti a referto; 15 per Cebulj e  Lisinac, 13 per Vettori, 6 per Candellaro, 1 per Giannelli (il migliore di Vibo è Hirsch, con 19 punti). Ace: 6 a 3 Trento. Muri: 13 a 5 Trento. (Dati Lega Pallavolo Serie A)  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...