Mondiale per Club, Conegliano è la prima finalista: impresa dell’Imoco Volley che, sotto 14-10 al tie break, rimonta il Vakifbank e s’impone 23 a 21!

L’esultanza delle ragazze della Imoco Volley Conegliano (Foto FIVB)

Shaoxing. Comunque vada a finire domani, questa partita resterà nella storia. Il Vakifbank perde l’opportunità di difendere il trono mondiale (conquistato nelle ultime due edizioni) dopo un match interminabile. Lo fa arrendendosi ad una formazione italiana, ancora al tie break. Perché la squadra di Giovanni Guidetti già due volte in questo inizio di stagione aveva affrontato una selezione del Bel Paese, venendo sempre sconfitta al quinto set (in Champions League, ad Istanbul, per mano della Savino del Bene Scandicci, e nella fase a gironi del Mondiale, da parte della Igor Gorgonzola Novara). Stavolta, però, l’impresa delle pantere ha un sapore diverso, perché si trattava di una sfida secca, da dentro o fuori, e soprattutto perché arrivata con un finale incredibile: con la formazione turca che, dopo essere stata sotto di un set per due volte, si era spinta al tie break fino al 14-10. Eppure, neanche quattro match point consecutivi sono bastati ad annichilire le pantere, capaci di una rimonta epica, sancita dal tabellone: Imoco Volley Conegliano – Vakifbank Istanbul 3 a 2 (25-23, 20-25, 25-23, 21-25, 23-21). Santarelli ha schierato la formazione tipo, con Joanna Wolosz (3) e Paola Egonu (straordinaria MVP, con 38 punti realizzati ed una percentuale in attacco superiore al 50%) in diagonale, Kimberly Hill (11) e Miryam Sylla (10) in banda, Raphaela Folie (8) e Robin De Kruijf (10) al centro, Monica De Gennaro libero. Sestetto ideale anche per Giovanni Guidetti, che aveva mandato in campo Maja Ognjenovic (5) ed Isabelle Haak (migliore delle turche con 24 punti realizzati) sulla diagonale, Ebrar Karakurt (17) e Gabriela Braga Guimaraes (Gabi, 22) in banda, Milena Rasic (8) e Zehra Gunes (16) al centro, il libero Orge. Ace: 4 a 4 (2 a testa per Egonu e De Kruijf). Muri: 11 a 9 Conegliano (la migliore è Gunes con 5; 4 quelli realizzati da De Kruijf). (Dati FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...