Egonu compie 21 anni: dopo averlo sfiorato con la nazionale, si è presa (da MVP) il Mondiale con Conegliano nella stagione che precede il sogno olimpico; tantissimi auguri Paola!

Paola Egonu vola altissima (Foto FIVB)

Cittadella, provincia di Padova. E’ il 18 dicembre 1998 quando Eunice dà alla luce Paola Ogechi Egonu, nata dall’unione con Ambrose. Originari della Nigeria (lei ha lavorato come infermiera a Benin City, lui come camionista), non sanno che, ad una settimana dal Natale, hanno donato alla nazionale italiana di pallavolo il più bel regalo che si possa mai desiderare. A Cittadella Paola muove i primi passi, prima di entrare a far parte (dalla stagione 2013/2014) del Club Italia. Nella squadra federale resta quattro stagioni (una in B1, una in A2 e due in A1) ed inizia a scrivere pagine di storia: nel corso della terza giornata di campionato, il 30 ottobre 2016 (a Busto Arsizio, davanti ai 2.729 spettatori del Palayamamay) mette a segno 46 punti (record assoluto nella storia della Lega Volley Femminile) contro il Bisonte Firenze. Nella stagione successiva viene ingaggiata dalla squadra campione d’Italia in carica, l’Igor Gorgonzola Novara, risultando subito protagonista. Il primo novembre 2017 realizza 22 punti nel match che vede Novara trionfare in Supercoppa Italiana (contro Conegliano: 3 a 2; 25-19, 25-27, 22-25, 25-23, 16-14). Il 18 febbraio del 2018 trascina la formazione piemontese al successo in Coppa Italia, ancora contro l’Imoco Volley Conegliano (3 a 1; 25-17, 14-25, 25-21, 25-23), risultando la miglior realizzatrice della finale (25 punti) e venendo premiata come MVP. L’autunno del 2018, con vent’anni ancora da compiere, la consacra come una delle stelle della pallavolo su scala planetaria. Con la nazionale italiana conquista uno splendido argento ai Campionati del Mondo. Nella finale del 20 ottobre (contro la Serbia vittoriosa 3 a 2; 21-25, 25-14, 23-25, 25-19, 15-12) Paola va a segno 33 volte; al termine della manifestazione viene premiata come migliore opposto, risultando anche la miglior realizzatrice (con 324 punti) di tutto il torneo. La stagione 2018/2019 è caratterizzata ancora dalla sfida infinita con Conegliano. Novara si conferma in Coppa Italia (3 febbraio 2019) al termine dell’ennesima maratona (3-2; 25-22, 20-25, 12-25, 25-22, 15-12) che vede ancora Egonu top scorer (29 punti). Poi, il successo in Champions League; nella finale di Berlino, il 18 maggio 2019, le ragazze di Massimo Barbolini superano ancora l’Imoco Volley Conegliano: 3 a 1 (25-18, 25-17, 14-25, 25-22). Nel giorno che vede la leggenda di Francesca Piccinini trionfare per la settima volta nella massima manifestazione continentale per Club, Paola Egonu (20 anni appena) è la miglior realizzatrice con 27 punti e viene premiata con il titolo di MVP. Pochi giorni dopo il trionfo, una conferenza stampa annuncia il passaggio di Paola all’Imoco Volley Conegliano. Prima dell’avventura con il club veneto, c’è un’altra estate da protagonista con la maglia azzurra della nazionale guidata da Davide Mazzanti. L’Italia raggiunge la qualificazione olimpica superando, il 5 agosto a Catania, l’Olanda (3 a 0; 25-23, 25-17, 25-22) nel match decisivo, e staccando così il pass per Tokyo 2020; poi, l’8 settembre, conquista la medaglia di bronzo ai campionati europei superando la Polonia (3 a 0; 25-23, 25-20, 26-24). Sabato 12 ottobre, davanti ai 4.703 spettatori del Pala Verde di Villorba, fa il suo esordio ufficiale con la maglia dell’Imoco Volley Conegliano e realizza 21 punti nel 3 a 0 alla Saugella Monza che apre la stagione. Il 16 novembre, all’Allianz Cloud di Milano, conquista la Supercoppa italiana realizzando 26 punti alla sua ex squadra, Novara (3 a 0; 25-20, 25-17, 25-21), e viene premiata come MVP. Infine, 10 giorni prima del suo 21esimo compleanno, la definitiva consacrazione: l’8 dicembre, a Shaoxing (Cina), nella finale del Mondiale per Club (dopo averne realizzati 38 nella semifinale del giorno prima, vinta contro il Vakifbank Istanbul 3 a 2; 25-23, 20-25, 25-23, 21-25, 23-21), Paola mette a segno 33 punti contro l’Eczacibasi Vitra Istanbul, nel successo per 3 a 1 (22-25, 25-14, 25-19, 25-21) che vale il primo titolo iridato nella bacheca dell’Imoco Volley Conegliano. Il titolo di MVP, neanche a dirlo, è suo. Ed oggi, 18 dicembre 2019, compie appena 21 anni. Tantissimi auguri di buon compleanno, Paola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...