Qualificazioni olimpiche, girone asiatico: la solita Super Kim (22 punti) trascina la Corea del Sud di Stefano Lavarini a Tokyo 2020!

L’esultanza della fuoriclasse Yeon Koung Kim (Foto FIVB)

Nakhon Ratchasima, Thailandia. Alla fine, il pronostico è stato rispettato. Ma dopo aver dominato la fase a gironi (senza perdere alcun set), ed aver superato la Cina Taipei 3 a 1 (18-25, 25-9, 25-15, 25-14) nella semifinale di ieri, in rimonta dopo lo spavento del primo set perso, c’era da superare l’ultimo ostacolo, quello della nazione ospitante il torneo, sospinta dall’entusiasmo del suo pubblico: la Thailandia. Missione compiuta, con un risultato senza appello: 3 a 0 (25-22, 25-20, 25-20). Stefano Lavarini ha schierato la Corea del Sud con la palleggiatrice Dayeong Lee e l’opposto Heejin Kim (9) in diagonale, la capitana Yeon Koung Kim (top scorer con 22 punti) e Jaeyeong Lee (18) in banda, Hyo Jin Yang (7) e Su Ji Kim (2) al centro, il libero Hae Ran Kim. Ace: 4 a 1 per la Korea. Muri: 9 a 6 per la Thailandia. Un risultato importante per il tecnico italiano e per la Kim, miglior giocatrice alle Olimpiadi di Londra 2012, edizione in cui trascinò la sua nazionale fino alla semifinale. (Dati FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...