SuperLega, 15ma giornata: Milano espugna Civitanova, Modena rialza la testa, Trento passa con autorità a Monza, Perugia vince al quinto a Verona!

L’esultanza dello schiacciatore della Leo Shoes Modena Matt Anderson (Foto Lega Pallavolo Serie A)

Leo Shoes Modena – Gas Sales Piacenza 3 a 0 (25-21, 33-31, 25-23). Sono in 4.418 al Pala Panini per assistere al ritorno al successo degli uomini di Andrea Giani, che manda in campo Christenson (2) e Zaytsev (12) in diagonale, Anderson (14) e Bednorz (top scorer di giornata con 18 punti realizzati) in banda, Bossi (8) e Mazzone (11) al centro, libero Rossini. Miglior realizzatore degli ospiti Gabriele Nelli, a segno 15 volte. Ace: 10 a 5 Modena (3 a testa per Anderson e Bednorz). Muri: 6 a 5 Padova. Vero Volley Monza – Itas Trentino 0 a 3 (19-25, 29-31, 21-25). Prova di grande autorità della formazione guidata da Angelo Lorenzetti alla Candy Arena (orfana di Kurek), che ha schierato l’Itas con la diagonale Giannelli (2) / Vettori (11), le bande Russell (top scorer di giornata con 16 punti) e Cebulj (11), i centrali Lisinac (13) e Candellaro (6), il libero Grebennikov. Ace: 3 a 2 Trento. Muri: 10 a 5 Trento (3 a testa per Candellaro e Lisinac). Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano 2 a 3 (23-25, 25-18, 25-13, 23-25, 10-15). La notizia di giornata è il colpo esterno della formazione di Roberto Piazza che infligge a Civitanova, davanti ai 3.471 dell’Eurosuole Forum, la prima sconfitta di questo campionato. Per Milano (senza Petric), il solito Abdel-Aziz (top scorer di giornata) è andato a segno 30 volte, Clevenot 14, Basic 9, Alletti 5, Kozamernik e Gironi 4, Sbertoli 2, Okolic 1. Nelle file di Civitanova, 21 punti per Leal, 19 per Rychlicki, 12 per Anzani e Juantorena, 7 per Bieniek, 1 per Bruno e Massari. Ace: 6 a 2 per Milano (di cui 4 messi a segno da Abdel-Aziz). Muri: 14 a 12 Civitanova (di cui sei realizzati da Anzani). Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia 2 a 3 (16-25, 27-25, 25-18, 18-25, 10-15). 3.496 i presenti all’AGSM Forum di Verona, che si godono uno spettacolo che arriva fino al tie break ed in cui la formazione di Stoytchev mette paura a quella di Heynen. Padroni di casa in campo con la diagonale Spirito (1) / Boyer (18), le bande Muagututia (15) ed Asparuhov (10), i centrali Solé (10) e Cester (5), il libero Bonami. Perugia si è presentata con la diagonale De Cecco (2) / Atanasijevic (16), le bande Lanza e Leon (entrambe a segno 20 volte), i centrali Ricci (11 – al rientro) e Podrascanin (8), il libero Colaci. Ace: 7 a 6 Verona (4 per Boyer e Lanza). Muri: 7 a 4 Perugia (4 sono di Leon). Nell’anticipo di ieri, Consar Ravenna – Banca Popolare del Frusinate Sora 3 a 2 (25-19, 21-25, 21-25, 25-23, 15-10). Rinviata Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova. Turno di riposo per la Top Volley Cisterna. Classifica: Civitanova 39; Perugia 33; Modena 31; Trento e Milano 30; Padova, Verona e Ravenna 18; Monza 15; Piacenza 12; Vibo Valentia e Cisterna 9; Sora 5. Padova e Cisterna una partina in meno, Vibo Valentia due. (Dati Lega Pallavolo Serie A)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...