“The Queen is back”: Francesca Piccinini torna in campo e sceglie Busto Arsizio per provare a regalarsi un’altra Olimpiade!

Francesca Piccinini con la maglia della nazionale italiana (Foto FIVB)

Busto Arsizio. “The Queen il back”. Eravamo rimasti là, ad un sabato pomeriggio (21 settembre), quando la “Picci Nazionale”, davanti alle telecamere di “Verissimo” aveva annunciato, a 40 anni, da vincente (con la settima Champions League in bacheca, oltre ad una quantità infinita di altri successi), il suo addio alla pallavolo giocata. O forse no, perché a dicembre, la notizia che la Regina della pallavolo italiana era tornata ad allenarsi (con le azzurrine del Club Italia) aveva già messo in allerta tutti gli appassionati. Poi qualche giorno fa, i primi, diventati poi sempre più insistenti, rumors hanno iniziato a raccontare di un possibile approdo a Busto Arsizio. L’obiettivo, non dichiarato, appare comunque ovvio. La fuoriclasse di Massa Carrara, che lo scorso 10 gennaio ha spento 41 candeline, sogna un’altra Olimpiade. Così come la sua nuova compagna di squadra, la capitana Alessia Gennari, che ha già da tempo dichiarato la sua disponibilità a tornare a far parte del gruppo azzurro. Come annunciato dal comunicato stampa della Società di Busto Arsizio, Francesca Piccinini, anche alla UYBA, indosserà la maglia numero 12. Queste le parole del presidente Pirola: “i colloqui con Francesca mi hanno convinto della bontà della sua scelta di tornare a giocare: vedo nelle sue parole e nei suoi occhi la voglia di sorprendere ancora, attraverso un percorso di lavoro insieme a noi. Non solo: ho percepito da subito la volontà della giocatrice di entrare nel mondo UYBA quasi in punta di piedi, senza rompere gli equilibri della squadra, ma per trovare il prima possibile la migliore forma ed aiutare il team a raggiungere gli obiettivi stagionali”. Piuttosto chiaro il tentativo di spegnere sul nascere le voci polemiche relative alla presunta irritazione delle altre giocatrici (Gennari in testa) e le perplessità dell’allenatore. Dal canto suo Francesca, che venerdì pomeriggio alle 16:30 svolgerà il suo primo allenamento al PalaYamamay, ha dichiarato: “Ho grandi obiettivi e stimoli, l’entusiasmo è quello della ragazzina che esordì in Serie A a 14 anni. Sono pronta ad accogliere questa sfida insieme a un club che ho sempre stimato molto. Ci divertiremo, ve lo prometto“. La Piccinini sarà a disposizione di Stefano Lavarini gìà per la trasferta di domenica a Chieri. Il coach, reduce dalla qualificazione olimpica con la Corea del Sud, e che domani spegne 41 candeline, spera che quello della Società sia stato un bel regalo di compleanno. Se Piccinini riuscirà ad inserirsi nello spogliatoio lombardo, Lavarini avrà certamente una freccia in più al suo arco (in grado fin qui di raggiungere il secondo posto della regular season), da scagliare quando arriveranno i momenti decisivi della stagione. (Fonte comunicato stampa UYBA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...