Lega Volley Femminile, 16ma giornata: Scandicci, Novara e Busto si prendono i 3 punti; colpo esterno di Cuneo a Monza (2 a 3)!

Samantha Bricio al servizio (Foto Facebook Savino Del Bene Volley Scandicci)

Savino Del Bene Scandicci – Zanetti Bergamo 3 a 0 (25-16, 25-23, 25-13). Dopo la vittoriosa trasferta di Champions in terra di Russia, la squadra di Cristofani torna davanti ai propri tifosi (accorsi in 1.169 al Palazzetto dello Sport) per il turno di campionato che precede la Coppa Italia. La Savino del Bene è scesa in campo con Ofelia Malinov (6) in palleggio e Magdalena Stysiak (top scorer con 17 punti realizzati) opposta sulla diagonale, Elena Pietrini (5) e Samantha Bricio (7) in banda, Jovana Stevanovic (11) e Marina Lubian (7) al centro, il libero Enrica Merlo. Fenoglio ha schierato Bergamo con la diagonale Mirkovic (1 – sostituita nel terzo parziale da Prandi) / Smarzek (9), le bande Loda (8) e Mitchem (6 – sostituita nel terzo parziale da Rodrigues, 4), le centrali Melandri (3) ed Olivotto (2), il libero Sirressi. Ace: 5 a 1 Scandicci (di cui 3 realizzati da Stysiak). Muri: 9 a 6 Scandicci (di cui 3 messi a terra da Stevanovic). Igor Gorgonzola Novara – Lardini Filottrano 3 a 0 (25-21, 25-17, 25-13). Successo rapido per la padrone di casa di Novara che, davanti ai 2.200 del Pala Igor, conquistano 3 punti preziosi e, soprattutto, arrivano al meglio (a differenza di quanto accaduto con la Supercoppa ed il Mondiale per Club) all’appuntamento con la Coppa Italia. Barbolini ha mandato in campo Micha Hancock (2) in palleggio e Jovana Brakocevic Canzian (top scorer con 14 punti realizzati) opposta sulla diagonale, le schiacciatrici Elitsa Vasileva (11) e Megan Courtney (5), le centrali Cristina Chirichella (8) e Stefana Veljkovic (6), i liberi Stefania Sansonna e Francesca Napodano. Migliore delle ospiti Anna Nicoletti, a segno 11 volte. Ace: 4 a 1 Novara. Muri: 7 a 6 Novara (di cui 3 messi a terra da Brakocevic). Banca Valsabbina Millennium Brescia – Unet E-Work Busto Arsizio 0 a 3 (19-25, 19-25, 20-25). Continua a vincere la formazione di Stefano Lavarini che s’impone anche nel derby lombardo (2.300 i presenti al Pala George di Montichiari) e tiene così a distanza Novara e Scandicci. Busto è scesa in campo con Alessia Orro (2) in palleggio e Karsta Lowe (13) opposta sulla diagonale, la capitana Alessia Gennari (11) e Britt Herbots (top scorer con 18 punti realizzati) in banda, le centrali Haleigh Whashington (14) e Sara Bonifacio (5), il libero Giulia Leonardi. Migliore della formazione bresciana la solita Camilla Mingardi, a segno 12 volte. Ace: 6 a 4 Busto. Muri: 8 a 6 Busto (di cui 5 messi a terra da Washington). Saugella Monza – Bosca San Bernardo Cuneo 2 a 3 (26-28, 22-25, 25-19, 25-22, 11-15). 1.718 presenze alla Candy Arena non riescono a dare la spinta per completare la rimonta alle padrone di casa che (sotto 0-2) agguantano il tie break ma poi si arrendono ai colpi di Van Hecke e compagne. Monza è scesa in campo con la diagonale Skorupa (1 – sostituita da Isabella Di Iulio a partire dal terzo set) / Ortolani (7 – sostituita da Kathryn Plummer a partire dal terzo set, 17), le bande Meijners (22) e Orthmann (17), le centrali Heyrmann (13) e Danesi (11), il libero Parrocchiale. Cuneo ha giocato con la diagonale Cambi (3 – sostituita da Agrifoglio nel tie break, 1) / Van Hecke (top scorer con 23 punti realizzati), le bande Ungureanu (14) e Markovic (10), le centrali Candi (11) e Zambelli (4 – poi sostituita da Frigo, 6), il libero Zannoni. Ace: 5 a 5 (3 realizzati da Meijners). Muri: 14 a 12 Monza (6 quelli di Danesi). Bartoccini Fortinfissi Perugia – Il Bisonte Firenze 1 a 3 (25-19, 19-25, 23-25, 17-25). Successo esterno in rimonta per la ragazze di Caprara, scese in campo con la palleggiatrice olandese Laura Dijkema e l’opposta Sylvia Nwakalor (9) sulla diagonale, le schiacciatrici Nika Daalderop (la migliore della formazione toscana con 26 punti realizzati) e Mikaela Foecke (15), le centrali Sarah Fahr (11) e Sara Alberti (10), il libero Maila Venturi. Alle padrone di casa non è bastata la top scorer Rosamaria Montibeller, autrice di 30 punti. Ace: 4 a 1 Perugia. Muri: 16 a 8 Firenze (di cui 7 messi a terra da Fahr). Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Reale Mutua Fenera Chieri 0 a 3 (16-25, 17-25, 10-25). La rivoluzione di gennaio non ha portato a Caserta i frutti sperati. Passa agevolmente Chieri, scesa in campo con la diagonale Poulter / Grobelna (8), le bande Enright (top scorer con 12 punti realizzati) e Perinelli (11), le centrali Rolfzen (9) e Mazzaro (8), il libero De Bortoli. Miglior realizzatrice delle padrone di casa Sabine Deja Harris, a segno 10 volte. Ace: 5 a 3 Chieri. Muri: 7 a 0 Chieri. Giocata ieri: E’più Pomì Casalmaggiore – Imoco Volley Conegliano 0 a 3 (18-25, 23-25, 20-25; top scorer Paola Egonu, autrice di 14 punti). Classifica: Conegliano 45, Busto Arsizio 39, Novara 35, Scandicci 32, Casalmaggiore 28, Monza 26, Firenze 24, Chieri 21, Bergamo 20, Cuneo 19,  Brescia 16, Filottrano 14, Perugia 9, Caserta 8. (Dati Lega Volley Femminile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...