Lega Volley Femminile, 19ma giornata: Conegliano travolge Novara; vincono anche la UYBA e Scandicci!

Daniele Santarelli a colloquio con le pantere (Foto Facebook Imoco Volley Conegliano)

Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara 3 a 0 (25-19, 25-17, 25-18). Sold out (5.344 spettatori) al Pala Verde di Villorba per il match di cartello della sesta di ritorno della regular season che è un assolo delle pantere. Santarelli ha schierato Conegliano con Joanna Wolosz (3) in palleggio e Paola Egonu (top scorer con 15 punti realizzati) opposta sulla diagonale, le schiacciatrici e ricevitrici Indre Sorokaite (9) e Kimberly Hill (13), le centrali Raphaela Folie (7) e Robin De Kruijf (12), i liberi Monica De Gennaro ed Eleonora Fersino. Barbolini ha mandato in campo Novara con Micha Hancock (2) in palleggio e Jovana Brakocevic (3) opposta sulla diagonale, la capitana Cristina Chirichella (7) e Stefana Veljkovic (5) al centro, Elitsa Vasileva (7) e Megan Courtney (5) in banda, i liberi Stefania Sansonna e Francesca Napodano. Ace: 7 a 3 Conegliano (di cui 3 realizzati da Egonu). Muri: 10 a 2 Conegliano (di cui 5 messi a terra da De Kruijf). Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Unet E-work Busto Arsizio 0 a 3 (17-25, 9-25, 13-25). Successo rapido per la UYBA, con Stefano Lavarini che nel corso del match ha attuato un ampio turn over, anche in vista dell’importante gara di andata dei quarti di finale di Coppa CEV contro la Dinamo Kazan. Le farfalle sono scese in campo con Alessia Orro (1 – sostituita dal secondo set da Maria Luisa Cumino, 1) in palleggio e Karsta Lowe (2 – sostituita dal secondo set da Erblira Bici, 7) opposta sulla diagonale, la capitana Alessia Gennari (9) e Britt Herbots (14 – sostituita nel terzo parziale da Francesca Villani, 6) in banda, Haleigh Washington (9) e Sara Bonifacio (2 – sostituita dal secondo set da Beatrice Berti, 8) al centro, i liberi Giulia Leonardi e Simin Wang. Ace: 10 a 1 Busto (di cui 3 realizzati da Herbotts). Muri: 8 a 3 Busto (di cui 4 messi a terra da Berti). Savino del Bene Scandicci – Reale Mutua Fenera Chieri 3 a 1 (25-19, 25-22, 23-25, 25-20). Dopo la sconfitta di Novara, Scandicci ripredende la via del successo tra le mure amiche (1.000 le presenze al Palazzetto dello Sport). Senza Stysiak (infortunatasi ieri alla mano sinistra), Luca Cristofani sceglie Ofelia Malinov (5) in palleggio e Lonneke Sloetjes (11) opposta sulla diagonale, Jovana Stevanovic (12) e Marina Lubian (15) al centro, Elena Pietrini (17, infortunatasi ad un dito nel finale del quarto parziale) e Samantha Bricio (7) in banda, il libero Enrica Merlo. Top scorer dell’incontro Kaja Grobelna, autrice di 21 punti. Ace: 3 a 1 Chieri. Muri: 10 a 5 Scandicci (di cui 3 a testa messi a terra da Stevanovic e Lubian). Lardini Filottrano – Saugella Monza 0 a 3 (17-25, 20-25, 24-26). Continua il momento positivo del Vero Volley che Carlo Parisi ha schierato con Isabella Di Iulio (1) in palleggio e la capitana Serena Ortolani (10) opposta sulla diagonale, Hanna Orthmann (11) e Kathryn Plummer (13) in banda, Anna Danesi (8) e Laura Heyrmann (11) al centro, i liberi Beatrice Parrocchiale ed Ilaria Bonvicini. Miglior realizzatrice delle padrone di casa la capitana Laura Partenio, a segno 13 volte. Ace: 3 a 2 Monza. Muri: 8 a 4 Monza (di cui 4 messi a terra da Heyrmann e 3 da Danesi). E’più Pomì Casalmaggiore – Banca Valsabbina Millennium Brescia 3 a 1 (25-22, 20-25, 25-16, 25-18). Secondo successo consecutivo per la formazione di coach Gaspari (davanti ai 1.797 del Pala Radi di Cremona), in campo con Ana Antonijevic (1) in palleggio e Danielle Cuttino (15) opposta sulla diagonale, la capitana Caterina Bosetti (9) e Kenia Carcaces (top scorer con 17 punti realizzati) in banda, Mina Popovic (12) e Federica Stufi (12) al centro, il libero Ilaria Spirito. Miglior realizzatrice delle ospiti Camilla Mingardi, a segno 15 volte. Ace: 2 a 2. Muri: 12 a 8 Casalmaggiore (di cui 4 messi a terra da Popovic e 3 da Stufi). Bosca S. Bernardo Cuneo – Il Bisonte Firenze 3 a 0 (25-16, 25-18, 25-20). Successo importante per le piemontesi tra le mure amiche del Pala Ubi Banca (1.742 presenze) che accentuano il momento di crisi delle formazione toscana. Bovari ha mandato in campo le padrone di casa con Carlotta Cambi (3) in palleggio e Lise Van Hecke (top scorer con 16 punti realizzati) opposta sulla diagonale, Adelina Ungureanu (13) e Srna Markovic (12) in banda, Marina Zambelli (7) e Sonia Candi (6) al centro, il libero Giorgia Zannoni. Miglior realizzatrice delle ospiti Mikaela Foecke, autrice di 13 punti. Ace: 4 a 0 Cuneo (di cui 3 realizzati da Van Hecke). Muri: 7 a 4 Cuneo. Bartoccini Fortinfissi Perugia – Zanetti Bergamo 3 a 2 (25-17, 19-25, 25-22, 21-25, 15-11). Sono 32 i punti realizzati dall’opposto brasiliano Rosamaria Montibeller che regalano a Perugia un successo di fondamentale importanza per tenere vive le speranze di salvezza. Miglior realizzatrice delle ospiti la schiacciatrice statunitense Annie Mitchem, a segno 27 volte. Ace: 4 a 2 Perugia. Muri: 16 a 11 Bergamo (di cui 6 messi a terra da Mitchem e 5 da Montibeller). Classifica: Conegliano 54, Busto Arsizio 48, Novara 38, Scandicci 36, Monza 34, Casalmaggiore 33, Chieri 27, Bergamo e Firenze 24, Cuneo 23, Brescia 21, Filottrano 17, Perugia 12, Caserta 8. (Dati Lega Volley Femminile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...