Coppa CEV, andata dei quarti finale: il primo round è della Dinamo Kazan; alla UYBA servirà l’impresa al Palayamamay!

L’esultanza delle giocatrici della Dinamo Kazan (Foto Facebbok Volleyball club Dinamo-Kazan)

Kazan. E’ un match che vale una finale (e che finale fu anche, nel 2017, quando ad imporsi nel doppio confronto furono Startseva e compagne), eppure siamo solo ai quarti. Nella gara di andata che ha visto di fronte le seconde in classifica dei rispettivi campionati (italiano e russo), sono state le padrone di casa della Dinamo Kazan ad imporsi sulla UYBA con un netto 3 a 0 (25-17, 25-12, 25-20). La formazione del Tatarstan è stata mandata in campo da Sergey Sikachev e Rishat Gilyazutdinov con la capitana Evgeniya Startseva (1) in cabina di regia e Samantha Fabris (16) opposta sulla diagonale, le schiacciatrici e ricevitrici Olga Biryukova (11) e Bethania De La Cruz (16), le centrali Irina Zaryazkho Koroleva (9) e Marina Maryukhnich (2), il libero Anna Podkopaeva. Stefano Lavarini ha schierato le farfalle con Alessia Orro in palleggio e Karsta Lowe (7) opposta sulla diagonale, la capitana Alessia Gennari (6) e Britt Herbots (8) in banda, Haleigh Washington (6) e Sara Bonifacio (5) al centro, il libero Giulia Leonardi. Ace: 2 a 1 Kazan. Muri: 8 a 2 Kazan (di cui 3 a testa messi a terra da Fabris e Koroleva). Nella gara di ritorno, in programma il prossimo 4 marzo, alle farfalle (detentrici del trofeo) servirà tutto il calore del Palayamamay per provare a ribaltare le sorti della qualificazione contro la corazzata russa, arrivata con quella odierna a 17 vittorie consecutive tra campionato e coppe. (Dati CEV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...