Campionati esteri: la Turchia rinvia le competizioni a data da destinarsi; dopo il caso Ngapeth si ferma anche la Russia!

Michelle Bartsch in attacco nell’ultima gara disputata tra Vakifbank ed Eczacibasi (Foto TVF)

Istanbul. Il 19 marzo, la Federazione Turca di Pallavolo (TVF), in conseguenza delle dichiarazioni rilasciate dal Ministero della gioventù e dello sport della Repubblica turca nell’ambito delle misure adottate per prevenire la diffusione del coronavirus (Covid-19), ha annunciato, in seguito ad una riunione tenuta con i rappresentanti di atleti, allenatori, arbitri, dirigenti e tifosi, la sospensione di tutte le competizioni organizzate dalla TVF, a decorrere dal 20 marzo e fino a data da destinarsi. Sulla stessa lunghezza d’onda la Federazione Russa di Pallavolo, che nella giornata di ieri (20 marzo), in considerazione del peggioramento della situazione epidemiologica (e della positività al Covid-19 riscontrata da Earvin Ngapeth al rientro in Russia dopo un breve viaggio di pochi giorni in Francia), ha emesso un comunicato per annunciare la sospensione dei campionati con effetto immediato fino a nuovi aggiornamenti. (Fonti: tvf.org & volley.ru)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...