La consapevolezza di Tijana Boskovic: non sono ancora una giocatrice completa, ma conosco i miei meriti!

Tijana Boskovic durante i Mondiali 2018 (Immagine FIVB)

Bileca, Bosnia Erzegovina. Durante una intervista online rilasciata alla Federazione serba di pallavolo, Tijana Boskovic ha parlato di nazionale e non solo. L’opposto di Trebigne con la Serbia ha conquistato due campionati Europei, un campionato del Mondo ed un argento Olimpico: “Sono orgogliosa dei miei successi ed in questo senso non sono modesta. So di avere dei meriti, ma al tempo stesso penso di essere fortunata ad avere la possibilità di giocare per la nazionale della Serbia, una delle migliori al mondo. Abbiamo fatto cose incredibili che non saranno dimenticate. Saranno ricordate per sempre e ne siamo molto orgogliose. Ho il privilegio di lavorare con giocatrici di alto livello da cui poter imparare. Nel corso degli anni abbiamo dimostrato grande spirito di squadra. Trascorriamo molto tempo insieme, ci conosciamo bene e siamo sempre pronte ad aiutarci a vicenda. E, naturalmente, l’allenatore Zoran Terzic ed il suo staff sanno come guidarci. Tra le mie partite preferite ci sono la semifinale olimpica contro gli Stati Uniti e la finale del campionato del mondo contro l’Italia. Sono due partite a cui tengo molto. Contro gli USA è stato un match incredibile! Nel quinto set abbiamo fatto una magnifica rimonta dal 9-12 e siamo riuscite a ribaltare il punteggio in nostro favore. E, naturalmente, la finale del campionato del mondo che solo averla vissuta è stato qualcosa di incredibile! Sono sicura che le prossime Olimpiadi saranno molto interessanti e stimolanti. Quando penso a Rio 2016, non vedo l’ora di giocare in Giappone. Sono dispiaciuta del rinvio, ma avremo più tempo per prepararci. Cina, Stati Uniti, Italia, Brasile e Turchia sono tra le avversarie più difficili contro cui la Serbia abbia giocato e non vedo l’ora di incontrarle di nuovo ai Giochi Olimpici”. Sul suo livello attuale: “C’è ancora tanta strada da fare e non posso dire di essere una giocatrice completa in questo momento. Certo, ho molta più esperienza di quando sono apparsa per la prima volta sulla scena della pallavolo internazionale, ma penso che tra cinque anni sarò una giocatrice ancora migliore. So che dietro ogni successo c’è molto duro lavoro e sono consapevole che se continuerò ad impegnarmi così, arriveranno altre vittorie. Si tratta di essere concentrati, persistenti, impegnati e disciplinati. Sono autocritica e dopo una partita so sempre se ho giocato bene o no e so sempre che posso fare di meglio”. Su sé stessa ed i supporter: “Ho davvero un ottimo rapporto con i miei fan. Sono davvero meravigliosi e mi supportano, non importa se vinco o perdo. Mi inviano messaggi, modificano videoclip, mi inviano regali. Cerco di ringraziarli e di tenermi in contatto il più possibile. Non è sempre facile e spero che non se la prendano se non rispondo ad ogni messaggio. E sono felice di essere un esempio per loro. Questo rende i miei successi ancora più importanti. Quanto a me, io sono la stessa vecchia Tijana dall’inizio della mia carriera e se il successo mi ha cambiata in qualche modo, è stato solo in meglio. Forse sono più matura ora, come atleta e come persona, ma in fondo sono la stessa. Non vedo alcun motivo per cui ora dovrei essere diversa. In campo mi piace mostrare forza ed energia, ma fuori sono timida e riservata”. (Fonte: FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...