FIVB Volleyball Nations League: la Federazione Internazionale conferma la cancellazione dell’edizione 2020

Il muro di Drews e Ogbogu su Gabi nella finale della VNL 2019 vinta dagli Usa sul Brasile (Getty Images)

Losanna. Di seguito una sintesi del comunicato emesso dalla Federazione Internazionale. Dopo l’iniziale rinvio annunciato lo scorso marzo (nella speranza che si sarebbe comunque potuto disputare l’evento in programma il 19 maggio per la competizione femminile ed il 22 maggio per la competizione maschile entro la fine dell’anno), al fine di proteggere la salute dei soggetti coinvolti e delle città ospitanti, data l’evoluzione delle pandemia, il Consiglio della VNL, il Consiglio di amministrazione della FIVB e gli organizzatori dell’evento, hanno concordato di annullare congiuntamente l’edizione 2020 della Volleyball Nations League. La FIVB sta continuando a lavorare a stretto contatto con tutte le parti per coordinare il programma della VNL 2021, mantenendo sia l’Italia che la Cina come nazioni ospitanti per le fasi finali. Queste le dichiarazioni del Presidente FIVB Ary S. Graca: “Insieme ai nostri partner, abbiamo esplorato tutte le varie opzioni per riuscire ad ospitare la VNL 2020. Parte di ciò che rende la Volleyball Nations League così speciale è che si tratta di un evento veramente globale, apprezzato dai giocatori e soprattutto dagli appassionati di tutto il mondo. Ma questa forza aumenta anche il rischio durante l’attuale pandemia globale. Sarebbe quindi imprudente, forse persino irresponsabile per noi andare avanti con l’evento quando non potremo fornire ai giocatori e a tutte le parti interessate la certezza che la competizione possa disputarsi in modo sicuro. La nostra attenzione ora si rivolge all’edizione 2021, e ci assicureremo che sia la migliore di sempre”. Nell’edizione 2019, la Russia aveva conquistato il successo nella competizione maschile superando nella finale di Chicago i padroni di casa degli Stati Uniti, mentre in campo femminile gli Usa avevano superato il Brasile a Nanchino (in Cina). Un evento che aveva attratto 550.000 nuovi follower e raggiunto l’incredibile traguardo di 3,8 miliardi di interazioni sui vari social network. (Fonte: comunicato stampa FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...