Lega Volley Femminile: dopo il comunicato della FIVB si lavora alla programmazione della prossima Serie A

Presentazione del Campionato di Pallavolo Femminile Serie A 2019-2020 (Immagine Rubin / LVF)

Di seguito il comunicato emesso in data odierna dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile. Nella giornata di ieri, mercoledì 13 maggio, la FIVB – la Federazione Internazionale di Pallavolo – ha diramato tutte le date della stagione 2020-21, precisando i termini per l’attività dei Campionati nazionali. Il lavoro di coordinamento tra la stessa FIVB, le Confederazioni continentali e le Federazioni nazionali ha permesso di individuare periodi di attività garantiti per tutte le componenti della pallavolo di vertice: dal 1° giugno al 18 aprile lo spazio per disputare le competizioni nazionali per Club, mentre entro il 2 maggio dovranno terminare le manifestazioni europee per Club (tra cui la Champions League). Quindi la Volleyball Nations League, in partenza nella seconda settimana di maggio, farà da preludio all’appuntamento olimpico di Tokyo 2021. Proprio in virtù delle positive notizie in arrivo da Losanna, le Commissioni Planning di Serie A Femminile hanno iniziato a lavorare per definire norme, formule e date della stagione 2020-21, con l’obiettivo di giungere a un calendario condiviso in breve tempo. Siamo molto soddisfatti di quanto comunicato dalla FIVB, che conferma ciò che ci era stato anticipato. Ringrazio perciò personalmente il presidente Ary S. Graça F° per l’attenzione che ha posto sugli spazi e garanzie necessarie per i Campionati nazionali in un periodo di estrema emergenza, assicurando ai Club spazi di visibilità certi e più lunghi – afferma il Presidente Mauro Fabris -. Mai come in questo momento è necessaria la cooperazione tra tutte le componenti del nostro sport, al fine di unire le forze e ripartire per tornare ad appassionare milioni di persone in tutto il mondo. Stiamo lavorando concretamente, ma con soluzioni modificabili se necessario, per affrontare le difficoltà che ci aspettano, programmare l’attività di Serie A il prima possibile, pensando a competizioni che combinino spettacolo tecnico, risalto mediatico e ovviamente il rigido rispetto di tutte le indicazioni sanitarie per garantire la salute di atlete, staff e tifosi“. (Fonte: comunicato stampa Lega Volley Femminile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...