Turchia, il presidente Faruk Eczacibasi ed il futuro del Club: “I risultati della prima squadra non sono l’unico obiettivo”

Faruk Eczacibasi (Immagine Eczacibasi Spor Kulubu)

Istanbul. ll presidente Faruk Eczacibasi, intervistato da  Alev Anakok per il quotidiano Cumhuriyet, ha parlato degli effetti della pandemia nella pallavolo, rilasciando anche dichiarazioni sul futuro del Club. “Quest’anno, il nostro team ha aperto la stagione con la vittoria in Supercoppa ed ha conquistato il secondo posto nel Campionato Mondiale per Club. Eravamo in corsa per la Champions League, ed è per noi sempre stato un motivo di orgoglio che le squadre turche fossero ai vertici in Europa. Ovviamente, avremmo preferito che la pandemia non si fosse  diffusa e completare il torneo. Tuttavia, la salute umana è fondamentale e sono stato favorevole alla decisione della CEV di cancellare la competizione. Ringrazio anche la Turchia per aver deciso di non proseguire la stagione. L’espressione ‘la salute prima di tutto’ ha ancora più valore in questi momenti. Il Covid-19 è un virus che si diffonde rapidamente e non siamo ancora giunti alla fine di questa battaglia. Negli sport di squadra il contatto con la palla o con un altro giocatore è inevitabile. Per questo motivo, sosteniamo questa decisione di cui abbiamo bisogno per proteggere la nostra salute. La prossima stagione sarà più intensa che mai. Ci aspettano il Mondiale per Club, la Champions League, il Campionato e la Coppa di Turchia. Inizieremo la stagione prima, preparandoci nel modo migliore e mantenendo un alto livello. Spero che completeremo la stagione nella miglior posizione possibile senza infortuni. Le difficoltà finanziarie, soprattutto con la recessione dell’economia, hanno messo le aziende in una situazione difficile e, naturalmente, anche i club hanno sofferto economicamente. L’Eczacibasi Sports Club esiste da mezzo secolo. Il nostro obiettivo non è solo quello di raggiungere traguardi con la prima squadra, ma anche di accogliere nuove giocatrici e nuove stelle dando uguale importanza all’infrastruttura. In questo periodo, presteremo ancora più attenzione all’utilizzo delle nostre risorse, ma continueremo a lavorare in linea con i nostri obiettivi. Nella prossima stagione, lotteremo con un team competitivo che includerà sia giocatrici esperte che giovani di talento. Sin dalla fondazione del nostro club nel 1966, abbiamo lavorato duramente per la diffusione dello sport. Nel 2019 abbiamo accolto tremila ragazze nelle nostre scuole di pallavolo. Siamo un club che rappresenta con orgoglio la donna turca, che mira a rendere lo sport più accessibile alle donne ed alle ragazze attraverso la pallavolo“. Un impegno, quello nello sport femminile, che ha consentito al Club turco di essere premiato nel 2018 dal Comitato Olimpico Internazionale. (Fonte: Eczacibasi Spor Kulubu)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...