Messico, Bricio veterana della nazionale: “ho fiducia nella crescita delle giovani che andranno a giocare negli USA”

Immagine Profilo Instagram Samantha Bricio)

Il portale della FIVB ha riportato un estratto della conversazione tra Samantha Bricio ed i canali social della CEV. Ogni giovane giocatrice di pallavolo in Messico ha in Samantha Bricio un modello. La 25enne laterale, nonché giocatrice di maggior successo nel Paese, spera anche di essere la forza trainante per la sua nazionale nell’inseguire risultati positivi in ​​futuro. Bricio è stata la giocatrice più giovane ad aver mai indossato la maglia del Messico, essendosi unita alla nazionale per la prima volta quando aveva ancora 13 anni. Le sue prime quattro stagioni da professionista le ha trascorse giocando in alcuni dei migliori campionati d’Europa. E’ andata sul podio in tre edizioni consecutive della Champions League ed ha fatto parte di una squadra vincente come l’Imoco Volley Conegliano, con cui nell’arco di due anni ha conquistato il Campionato italiano, la Coppa Italia e la Supercoppa. Ha giocato anche in Turchia per il Fenerbahce, prima di tornare in Italia la scorsa stagione per indossare la maglia della Savino Del Bene Scandicci. Ed ora Samantha Bricio è pronta a difendere i colori di un’altra grande della pallavolo europea, ovvero la formazione russa della Dinamo Kazan. “Ad essere onesti, il pensiero di essere considerata una veterana in nazionale all’età di 25 anni a volte mi spaventa, ma sono sicuramente tra le più anziane della squadra”, ha dichiarato Bricio in un’intervista al canale Youtube della CEV. “Le altre ragazze del team sono piuttosto giovani, hanno tutte tra i 17 ed i 18 anni, quindi ho dovuto accettare l’idea di essere considerata una senior a questo punto”. Le messicane hanno preso parte a quattro delle ultime cinque edizioni dei campionati mondiali di pallavolo ed hanno partecipato a quattro edizioni consecutive del Grand Prix tra il 2014 e il 2017. Le Olimpiadi, cui hanno preso parte per la prima volta a Città del Messico nel 1968, restano ancora un sogno: “Le Olimpiadi sono l’obiettivo finale di qualsiasi squadra ed è lo stesso per noi”, ha detto Samantha Bricio. “Molte delle giovani giocatrici della nostra squadra andranno negli Stati Uniti per il college e sono fiduciosa sul fatto che trarranno molto beneficio da tutti gli allenamenti, dalle opportunità che troveranno lì e che avranno un impatto enorme sul loro sviluppo. Questo ci renderà più forti come squadra, quindi sono molto fiduciosa ed entusiasta di vedere cosa potranno fare”. (Fonte: FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...