LVF, Wolosz dal ritiro di Conegliano: “continuare ciò che non abbiamo finito è la molla che ha tenuto il gruppo unito”

Joanna Wolosz durante il Mondiale per Club 2019 (Immagine FIVB)

Treviso. Di seguito il comunicato emesso dalla Società veneta. Primo giorno di lavoro tra la parte atletica mattutina a San Vendemiano e la parte tecnica del pomeriggio al Palaverde per le Pantere dell’Imoco Volley, che iniziano oggi a “sudare” inaugurando la stagione 2020/21. In prima linea, agli ordini di coach Santarelli, del preparatore atletico Da Lozzo e dello staff, la capitana Joanna “Asia” Wolosz, dal 2017 a Conegliano, alla sua quarta stagione in gialloblù. La stagione passata è finita in anticipo, da oggi siete al lavoro per preparare la nuova annata: “E’ stato bello tornare a casa, godermi un po’ la mia casa di Varsavia, andare a trovare i miei, stare in relax con mia sorella e i nipotini, dedicare tempo alle amicizie e ai parenti, una cosa che a noi giocatori capita sempre di rado. Poi, ne ho parlato anche con le mie compagne, è stata un’occasione unica per rigenerarsi dal punto di vista fisico, curare il nostro corpo e risolvere magari qualche problemino. Insomma, qualche lato buono in questo lungo stop c’è’ stato, ma adesso siamo qui a lavorare di nuovo insieme e questo è l’importante. Abbiamo tanta fame adesso di allenarci bene, tornare a lavorare perché il motto di quest’anno sarà di ricominciare da dove ci eravamo fermate e per farlo ci vorrà tanto impegno. Mi piace molto la nuova formazione, non era facile fare una squadra così quest’anno con tutti i problemi imprevisti che ci sono stati, e i nostri presidenti sono stati bravissimi anche nell’emergenza. E’ bellissimo che ci sia il gruppo storico dell’anno scorso, ma penso che la voglia di continuare quello che lo scorso anno non abbiamo finito sia stata la motivazione che ha spinto tutto il gruppo a restare unito, nessuno ha avuto dubbi, adesso siamo pronte a riprendere a remare tutte nella stessa direzione lavorando sodo. Ci sono anche alcune ragazze nuove, dovremo essere brave a integrarle presto nel nostro sistema, conoscerci reciprocamente e creare la chimica giusta per ottenere i grandi risultati che vogliamo. Molte squadre si sono mosse bene e sarà una stagione interessante nelle tante competizioni che ci aspettano, le avversarie non mancheranno e mi sembrano ancor più agguerrite del passato. In Champions mi piace il Vakifbank, anche loro hanno tenuto la base della scorsa stagione e sono sempre fortissime, poi da tenere d’occhio certamente il Fenerbahce e le altre turche oltre ovviamente alle tre italiane. In Italia mi sembra su tutte che Novara abbia costruito una bella squadra, giovane e di talento, con un nuovo coach che potrà farle giocare bene, ma anche le altre squadre si sono attrezzate, insomma ci sarà da divertirsi fin dal primo impegno, la Supercoppa a settembre”. (Fonte: comunicato stampa Imoco Volley)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...