Russia, l’Uralochka-NTMK in visita agli animali randagi. Parubets: “li amo e faccio del mio meglio per aiutarli”

Kseniia Parubets (Immagine Uralochka-NTMK Ekaterinburg Volleyball-club)

Ekaterinburg. In occasione della Giornata mondiale degli animali randagi che si celebra il terzo sabato di agosto, nella giornata di ieri (15/8) alcune giocatrici dell’Uralochka-NTMK Ekaterinburg (Kseniia Parubets, Elizaveta Kotova, Kristina Kurnosova, Alena Kondrashova e Kseniia Smirnova) hanno visitato e portato alimenti in un rifugio dove dal 2010 vengono tenuti e soccorsi animali a quattro zampe. La capitana e stella della formazione russa allenata da Nikolay Karpol ha così lanciato un appello sul tema: “Fin dall’infanzia ho avuto degli animali, ora ho un cane e due gatti. Li ho sempre amati e cerco di dare un contributo per salvarli ed aiutarli. Mio marito ed io aiutiamo non solo gli animali, ma anche le persone, lo facciamo al meglio delle nostre capacità. Credo che ognuno di noi possa contribuire ad una buona causa. Può essere non solo denaro, ma anche qualsiasi altro aiuto fattibile, non è affatto difficile. Facciamo insieme buone azioni, ogni nostro aiuto è tangibile!”. (Fonte: Uralochka-NTMK Ekaterinburg)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...