Piacenza, Gardini: “possiamo fare squadra come movimento maschile e femminile, atleti, dirigenti e proprietari”

(Immagine Profilo Instagram Andrea Gardini)

Con un lungo post sul suo profilo Instagram Andrea Gardini ha lanciato un appello sulla situazione attuale che la pallavolo sta vivendo e le possibili vie di uscita, invitando tutto il movimento a fare squadra. Conversando con un amico (Angelo Lorenzetti) delle difficoltà che il nostro movimento si trova ad affrontare negli ultimi mesi, ci siamo trovati a cercare di capire in che modo, noi che il volley lo facciamo tutti i giorni, possiamo essere di aiuto per far sì che il nostro sport sopravviva alle attuali difficoltà. Probabilmente al di là delle questioni legali, dello scaricare le responsabilità e altre mille problematiche di complessa risoluzione sia per il numero delle stesse che per le variabili possibili, noi possiamo comunque fare squadra come movimento intero maschile e femminile, atleti e staff dirigenti e proprietari. Se tutti noi ci rendiamo conto che questa stagione è delicatissima per tutto il volley e per i mesi a venire riduciamo al minimo i contatti extra familiari, viviamo a casa e palestra con le uscite strettamente necessarie per le esigenze primarie, forse e dico forse potremo fare il nostro campionato e continuare a praticare il nostro sport. Non credo che basti dire che tutto andrà bene per quello che è nelle nostre possibilità. Capisco che questo sia più semplice per chi ha più di 50 anni con famiglia e figli che per atleti/e di 20 anni o poco più. Sì, è un sacrificio di alcuni mesi che però può salvare il nostro mondo. Mi rifiuto di credere che solo con le minacce economiche e legali si possa ottenere qualche cosa da tutti noi. Noi siamo molto meglio. Noi possiamo fare la differenza. Facciamo squadra come movimento intero. Potrebbe essere un esempio per altri sport e per molti di quelli che ci seguono e magari contribuire a diffondere l’idea di comportamenti virtuosi non solo nel nostro mondo. Con questo non risolveremo completamente il problema, però sicuramente abbiamo molte più probabilità di continuare con la nostra passione, giocare a pallavolo. Andrea Gardini. #wearevolley. (Fonte: Profilo Instagram Andrea Gardini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...