Serie A2, Valeria Papa punto di riferimento della Roma Volley: “qui sto vivendo una seconda giovinezza”

Valeria Papa (Immagine Roma Volley Club Femminile)

Roma. Dopo sette settimane di preparazione e la pubblicazione del calendario della prossima stagione di Serie A2, Valeria Papa, nuovo acquisto (la scorsa stagione ha giocato in Brasile indossando la maglia del Flamengo) e neo capitana della Acqua & Sapone Roma Volley Club Femminile, ha rilasciato un’intervista ai canali Social della squadra. Queste le sue parole: “Finalmente ci siamo. È da diverse settimane che abbiamo iniziato la preparazione, tanto intensa quanto strana per via delle dinamiche scaturite a causa dell’emergenza sanitaria, per l’incertezza dei primi tempi riguardo prassi e metodi da adottare, ma anche per il caldo torrido di luglio e agosto. Giunte a questo punto posso dire che siamo più grintose che mai. Nell’ultimo periodo abbiamo cercato di aumentare le fasi di gioco per cercare di darci un ritmo gara nelle gambe che mancava da tanti mesi. Abbiamo lavorato tanto e non vediamo l’ora di affrontare i primi test match…Quella di quest’anno è una squadra molto giovane e io qui sto vivendo una seconda giovinezza. Un esempio? In pulmino ascoltiamo tutti cantanti dei quali io ignoro persino l’esistenza. Mi fa strano essere la più grande del gruppo però penso che sia una bella sfida, ma soprattutto che tutte noi siamo un ottimo mix di esperienza, gioventù, talento e che ci sarà da divertirsi. Tra l’altro, siamo una squadra che, vista appunto la giovane età di alcune giocatrici, migliorerà progressivamente passo dopo passo per una stagione in continua crescita”. Dichiarazioni in linea con il pensiero di coach Luca Cristofani: “Noi siamo una squadra giovane che deve crescere con il gioco. Durante la fase iniziale avremo sicuramente delle difficoltà, però credo che dopo la pausa di Natale, e un importante periodo di lavoro alle spalle, anche noi potremo dire la nostra. Bisogna giocare per crescere. Ci vorrà del tempo, molta pazienza, poi vedremo cosa succede. Ma c’è tanta voglia di fare. All’inizio sarà sicuramente difficile giocare senza pubblico, ci dovremo abituare e trovare le motivazioni perché comunque sappiamo che tanta gente ci seguirà da casa. Si deve fare bene nella speranza di tornare a vedere gli spalti pieni di persone”. (Fonte: Profilo Facebook Roma Volley Club Femminile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...