CEV, Europei U18: stasera gli Azzurrini (diretta YouTube ore 20:00) contro la Polonia vanno a caccia della finale!

(Immagine FIPAV)

Lecce. Manca poco ormai alle semifinali del Campionato Europeo Maschile Under 18. Alle ore 17:00 il primo match tra Bulgaria e Repubblica Ceca (rispettivamente medaglia d’argento e quarta classificata dell’ultima edizione continentale), poi sarà la volta dell’Italia che (alle ore 20, in diretta YouTube sul canale della Federazione che, dall’inizio del torneo, ha registrato oltre 90.000 visualizzazioni: https://www.youtube.com/channel/UCiWIC7oM6VY_5JB1xvXNUzA) contenderà alla Polonia (medaglia di bronzo nell’ultima rassegna) il posto in finale. Per coach Vincenzo Fanizza “Il nostro è stato un buon percorso nell’Europeo, l’unico intoppo è stato l’infortunio di Quagliozzi, ma lo staff sanitario sta facendo il massimo per recuperarlo. Se non dovesse farcela Truocchio è comunque pronto a sostituirlo, come successo con la Bulgaria. Sono convinto che l’ultima partita con i bulgari sia stato un ottimo test in vista della sfida contro la Polonia. Come ho ripetuto spesso la cosa più importante è che l’Italia giochi da Italia. La Polonia ha caratteristiche simili a noi, entrambi abbiamo un buon servizio e una buona ricezione. Dal punto di vista mentale sarà fondamentale gestire bene la pressione e non avere il braccino. Sulla panchina azzurra è la mia sesta semifinale, ma non posso dire di avere un metodo per preparare questo tipo di partite, ogni gruppo è diverso e quindi richiede una gestione diversa. Gli ultimi allenamenti sono andati bene, dobbiamo essere convinti di quello che sappiamo fare e avere fiducia nei nostri mezzi. Ho chiacchierato un bel po’ con i ragazzi, anche per stimolare un confronto tra di loro e capire se le nostre indicazioni siano state recepite nella maniera corretta. In questa maniera si facilita il dialogo all’interno della squadra. Siamo orgogliosi di essere tra le prime quattro, ci sono 5 giocatori azzurri che l’anno scorso non hanno partecipato all’Europeo under 17, mentre le altre formazioni sono più esperte e hanno anche già affrontato una semifinale. Detto questo noi siamo l’Italia, indossiamo una maglia importante e ce la metteremo tutta per mettere in mostra il nostro miglior gioco. Ci mancherà il calore del pubblico, però stiamo vivendo con serenità questa situazione“. (Fonte: FIPAV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...