LVF, presentati i campionati. Fabris: “dopo il credito d’imposta, ci batteremo anche per il pubblico nei palazzetti”

(Immagine Rubin / LVF)

Di seguito una sintesi del comunicato emesso dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile. Il Teatro Sociale di Bergamo ha ospitato oggi la Presentazione dei Campionati di Serie A Femminile 2020-21, evento organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport. Una location altamente evocativa per dare il via ufficiale a una stagione che si è aperta con la Supercoppa Italiana e che vivrà nel prossimo weekend la 1^ giornata di Serie A1 e Serie A2. Sul palco il giornalista di Rai Sport Alessandro Antinelli e Consuelo Mangifesta, Responsabile Relazioni Esterne, Eventi e Comunicazione della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Dopo aver introdotto i temi della giornata e salutato tutte le capitane di Serie A collegate in diretta dalle proprie abitazioni (o dai palazzetti, subito dopo gli allenamenti), la parola al padrone di casa. Ricominciamo da dove tutto è cominciato– il saluto di Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile -.Ci siamo sentiti in dovere di essere qui, per ciò che Bergamo ha vissuto negli ultimi mesi e per la storia pallavolistica che questa città porta con sé. Ringrazio il Sindaco Gori e l’Assessore allo Sport Poli, saluto il Presidente del Volley Bergamo Luciano Bonetti, tutti coloro che sono qui e le capitane collegate in diretta. Siamo partiti con un evento straordinario a Vicenza, che ci è servito per dare un segnale di ripartenza e per offrire visibilità al movimento. I nostri Club impegnano energie e risorse e chiediamo risposte concrete. Abbiamo ottenuto la defiscalizzazione per le sponsorizzazioni sportive, ora con il Comitato 4.0 ci battiamo per il progressivo ritorno del pubblico nei palazzetti, ovviamente sempre nel rispetto delle norme di sicurezza. Ne va della sopravvivenza della Serie A”. La chiusura del vernissage è stata interamente dedicata al trionfo della Nazionale Italiana ai Mondiali del 2002. Presenti in sala tutte le azzurre che a Berlino, sotto la guida di Marco Bonitta, conquistarono il titolo iridato – capitan Manuela Leggeri, Valentina Borrelli, Paola Cardullo, Eleonora Lo Bianco, Anna Vania Mello, Paola Paggi, Francesca Piccinini, Simona Rinieri, Rachele Sangiuliano ed Elisa Togut – a eccezione di Darina Mifkova, che non ha potuto raggiungere le ‘compagne’, e l’indimenticata Sara Anzanello, a cui le azzurre e la platea hanno dedicato un commosso ricordo. Per il 18° anniversario del trionfo – il successo sugli Stati Uniti cadde proprio il 15 settembre – alle campionesse è stata consegnata una ‘patente’ celebrativa. (Fonte: comunicato stampa Lega Volley Femminile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...