Russia, Samantha Bricio si presenta ai nuovi tifosi della Dinamo Kazan: “vorrei diventare un’investigatrice”

Samantha Bricio (Immagine Volleyball club Dinamo-Ak Bars Kazan)

Kazan. Dopo il successo di ieri in Supercoppa contro la Lokomotiv Kaliningrad (3 a 0, in cui ha realizzato 15 punti), Samantha Bricio si è lasciata andare ad una lunga intervista destinata a farsi conoscere meglio dai nuovi tifosi e pubblicata sul portale della Dinamo Ak-Bars Kazan. Di seguito un estratto delle sue parole: “La mia famiglia rispetta e sostiene tutte le mie decisioni. Ovviamente sono rimasti sorpresi quando li ho informati del mio trasferimento in Russia. Principalmente a causa del clima. I miei genitori sanno perfettamente quanto odio il freddo. Ovviamente ne ero consapevole, ma volevo seriamente mettermi alla prova in Russia, fare questa esperienza…Samantha Fabris ha influenzato la mia decisione di firmare un contratto con la Dinamo. Lei qui è Sam, io sono diventata Sammy…Grazie a Samantha, è stato molto più facile per me adattarmi. Le ragazze della squadra parlano anche inglese, quindi mi sento a mio agio. Mi piace Kazan, è una città molto bella…Dopo quattro anni di studio negli USA ho iniziato a giocare a Conegliano. All’inizio è stato difficile per me, perché la differenza tra Los Angeles e una piccola città italiana era troppo grande. Ad essere sincera, ho persino odiato Conegliano all’inizio e non ho capito cosa ci facessi lì. Alle 20:00 era tutto chiuso! E poi mi ci sono abituata. Mi piaceva persino il ritmo misurato della vita, la calma. 15 minuti in auto e sei ovunque tu abbia bisogno. Niente ingorghi, niente code…Ad Istanbul era tutto diverso…non era molto adatta per me come posto in cui vivere. È molto bella, ma per un turista. Secondo me è troppo rumorosa, ci sono troppe persone e troppe macchine. È stato difficile per me rilassarmi lì, anche se mi sono fatta buoni amici in Turchia che mi mancano. Pertanto, ho deciso di tornare in Italia…Il mio sogno è giocare con la nazionale messicana alle Olimpiadi. È difficile per la mia squadra arrivarci, ma spero che ci qualificheremo per i prossimi Giochi. Abbiamo una giovane generazione di talento che studia negli Stati Uniti e forse sarà pronta a competere…L’obiettivo principale è quello di non fare peggio della scorsa stagione, cioè vincere il Campionato e la Coppa di Russia ed andare più lontano possibile in Champions League…il mio sogno? Durante l’infanzia guardavo film polizieschi sull’FBI che catturava i criminali e mi piacevano. Uno dei miei programmi preferiti è Criminal Minds. Ero già appassionata sull’argomento e quando ho visto la serie ho capito che è quello che voglio fare. Non è uno scherzo, vorrei davvero diventare un’investigatrice”. (Fonte: Volleyball club Dinamo-Ak Bars Kazan)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...