Athletes Unlimited Volleyball League: anche la stella brasiliana Sheilla Castro giocherà negli Stati Uniti

(Immagine FIVB)

La star brasiliana Sheilla Castro è pronta ad iniziare un nuovo capitolo della sua lunga e leggendaria carriera. La bicampionessa olimpica (Pechino 2008, Londra 2012) ha infatti annunciato che nel 2021 volerà negli USA per giocare nella neonata Athletes Unlimited Volleyball League. Nata a Belo Horizonte il primo luglio del 1983, Sheilla è tornata in campo nell’ultima stagione, dopo tre anni di inattività (successivi alle Olimpiadi di Rio 2016 – nei quali ha dato alla luce due gemelle) con la maglia dell’Itambe Minas, trionfando ad inizio 2020 nel Campionato Sudamericano per Club. Dopo le esperienze in patria, Italia (Pesaro) e Turchia (VakifBank), la fuoriclasse brasiliana è motivata all’idea di contribuire alla nascita del campionato statunitense. “Penso che sarebbe grandioso per le giocatrici ed i tifosi se si istituisse un campionato professionistico negli Stati Uniti e voglio assolutamente esserne parte e contribuire a realizzarlo”, ha spiegato Sheilla. “Quando ho saputo per la prima volta del loro interesse, ero determinata a voler rimanere un altro anno nel Minas, ma quando ho avuto modo di parlarne con loro ed ho capito davvero le loro idee ed i loro progetti, sono rimasta molto attratta”. Il torneo, che si disputerà dal 26 febbraio al 4 aprile 2021 a Nashville (Tennessee), prevede la partecipazione di 44 giocatrici che ogni fine settimana giocheranno in squadre sempre diverse, guadagnando punti sia in base alle vittorie del team che alle prestazioni individuali. Alla fine, non sarà una squadra ad essere incoronata vincitrice, ma una giocatrice. “Per me la cosa più interessante è che questo formato richiederà molto da noi individualmente. A differenza di un ambiente normale, dove hai un sistema di supporto nella tua squadra per aiutarti quando non stai passando una buona giornata, in questo campionato tutte dovranno dare il 100% in ogni partita. Mi piace questa sfida e dopo aver parlato con José Roberto Guimaraes (capo allenatore della nazionale femminile brasiliana) abbiamo convenuto che sarebbe stata la situazione giusta per me in questo momento. La mia parabola con la nazionale non è finita come avrei voluto ai Giochi di Rio 2016 e farò tutto il possibile per essere a Tokyo”. Tra le giocatrici che hanno già confermato la loro adesione alla Athletes Unlimited Volleyball League ci sono le statunitensi Jordan Larson e Karsta Lowe, e la portoricana Aurea Cruz. (Fonte: FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...