Leggende della Pallavolo, Ekaterina Gamova sul tetto del mondo: una carriera di tronfi tra Club e Nazionale

Ekaterina Gamova (Getty Image)

Di seguito la sintesi e traduzione di un articolo pubblicato sul portale della Federazione Internazionale della Pallavolo. Sebbene si sia ritirata circa quattro anni fa, Ekaterina Gamova è ancora uno dei nomi più conosciuti nella pallavolo femminile russa, una giocatrice la cui carriera ha lasciato un’eredità notevole nel mondo della pallavolo. Nata nel 1980, con la nazionale russa ha conquistato un argento olimpico ad Atene nel 2004, due medaglie d’oro ai Mondiali (2006, 2010), due titoli Europei (1999, 2001), due volte il World Grand Prix (1999, 2002) e molto altro ancora. Ai Campionati del Mondo 2010 ha ricevuto anche il titolo di MVP. “Quella vittoria al Campionato del Mondo 2010 in Giappone è stato l’evento più memorabile in nazionale per me”, ha dichiarato Gamova. Ma l’opposta, alta 202 cm, ricorda anche un’altra partita importante: alle Olimpiadi di Londra nel 2012, la Russia aveva superato da imbattuta la Pool A ed ara approdata ai quarti di finale, dove ad attenderla c’era il Brasile, che era arrivato quarto nella Pool B. In quella partita straordinaria, Gamova e le sue compagne di squadra sono state in vantaggio di un set due volte, ma alla fine hanno dovuto cedere 21-19 al tie-break. “La partita dei quarti di finale dei Giochi Olimpici di Londra, quando non ci siamo qualificate per le semifinali, è stata una partita molto importante”, ha detto Gamova, che realizzo’ 25 punti contro le future campionesse brasiliane. “Molte persone credono che sia stata una partita degna della finale”. Se nei primi anni di carriera i maggiori successi di Gamova sono arrivati ​​con la nazionale, gli ultimi anni sono stati caratterizzati dai successi a livello di club. “Per me l’ultimo decennio nella pallavolo è stato fantastico. Non gioco a pallavolo da quattro anni, ma nei sei anni precedenti ci sono stati molti eventi piacevoli e molte vittorie. Se parliamo di partite a livello di club, ricordo le vittorie con la Dinamo Kazan al Mondiale per club e in Champions League”, ha detto. Dopo aver vinto numerosi trofei nazionali, medaglie e premi individuali in Russia e Turchia con le squadre del Metar Chelyabinsk, l’Uralochka Ekaterinburg, la Dinamo Mosca ed il Fenerbahce Istanbul, nel 2010 Gamova si è trasferita alla Dinamo Kazan, dove ha trascorso l’ultimo e più fortunato periodo della sua carriera in un club. Oltre a vincere cinque titoli consecutivi in Superliga (2010, 2011, 2012, 2013, 2014) e due Coppe di Russia (2010, 2012), Gamova ha celebrato nel 2014 anche due successi internazionali: la Champions League ed il Mondiale per Club (in entrambe le occasioni da MVP). Ekaterina Gamova ricorda affettuosamente la sua partecipazione alla campagna FIVB Heroes, che mirava a far conoscere i giocatori più eccezionali. In quell’occasione è stata creata una sua scultura alta cinque metri che ha viaggiato in tutto il mondo per promuovere la campagna. “Mi piace ricordare quell’eccellente iniziativa della Federazione Internazionale di Pallavolo. Facevo parte della squadra. La statua è ancora conservata all’interno del centro di pallavolo di Kazan”, ha detto Gamova. La celebre pallavolista russa ha annunciato il suo ritiro da giocatrice per motivi di salute nel 2016 all’età di 35 anni, poco prima dell’opportunità di partecipare alla sua quinta Olimpiade. “È stata una decisione difficile, ma credo che fosse l’unica giusta per me”, ha detto in quel momento. “Vorrei ringraziare tutti i tifosi, gli allenatori che hanno preso parte alla mia crescita come atleta e la mia famiglia che mi ha sempre sostenuto”. Attualmente, Ekaterina Gamova lavora come supervisore delle squadre nazionali juniores e giovanili russe. È anche membro della Commissione Atleti della FIVB. (Fonte: FIVB)

Ekaterina Gamova (Getty Iamage)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...