Champions, la UYBA travolge il Rzeszow e spera: Gray (22) e Mingardi (16) tengogno in corsa le farfalle

La top scorer Alexa Gray (Immagine CEV)

Schwerin. Nella seconda giornata di ritorno della Pool A di Champions League, in corso di svolgimento in Germania, la Unet e-work Busto Arsizio ha superato nettamente la formazione polacca del Developres SkyRes Rzeszow per 3 set a 0 (25-23, 25-22, 25-17) in 72 minuti di partita. Marco Musso ha schierato le farfalle con Jordyn Poulter (1) in cabina di regia e Camilla Mingardi (16, di cui 1 muro vincente) opposta sulla diagonale, le schiacciatrici e ricevitrici Alessia Gennari (6 punti per la capitana) ed Alexa Gray (top scorer con 22 punti realizzati, di cui 4 ace, 1 muro vincente ed il 74% in attacco), le centrali Rossella Olivotto (1 punto al servizio) e Jovana Stevanovic (7, di cui 1 ace ed 1 muro vincente), il libero Giulia Leonardi; subentrate anche: Francesca Piccinini, Ana Escamilla e Liset Herrera Blanco. Ace: 6 a 4 Busto. Muri: 6 a 3 Rzeszow. Domani la UYBA sfiderà lo Schwerin in un vero e proprio spareggio per trovare un posto tra le tre migliori seconde che accederanno ai quarti di finale, sperando che Mosca non vinca contro il già qualificato Eczacibasi. (Dati: CEV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...