Russia, parla la giovane stella della Dinamo Kazan Tatiana Kadochkina: “il mio sogno è andare alle Olimpiadi”

Tatiana Kadochkina (Immagine Volleyball club Dinamo Ak-Bars Kazan)

Kazan. Di seguito una sintesi delle parole rilasciate dalla giovane attaccante della Dinamo-Ak Bars Kazan Tatiana Kadochkina (nata ad Orenburg il 21 marzo del 2003) al portale del club. “…Non penso ai punti ed alle statistiche. Durante la partita cerco di aiutare la squadra il più possibile. Se c’è una possibilità in attacco, cerco non solo di mandare la palla dall’altra parte, ma di saltare con tutta la forza ed ottenere il punto. La cosa principale è la vittoria della squadra…Per me le coppe europee sono state una novità. Ho giocato senza paura. Le partite sono state belle ed interessanti, anche se non abbiamo mostrato il gioco che possiamo mettere in campo in questa Champions League. La nostra squadra era irriconoscibile. Non so cosa sia successo. Abbiamo molto lavoro davanti a noi. Per quel che mi riguarda, quando ho visto Novara per la prima volta in Italia, sono rimasta scioccata. Velocità, qualità, emozioni, gioco di squadra ben coordinato: tutto questo ha stupito non solo me, ma anche altre giovani giocatrici della Dinamo-Ak Bars. È un peccato che non siamo riuscite a raggiungere i quarti di finale, ma penso che l’anno prossimo faremo una bella stagione in Champions League…Vale molto per me il fatto che io sia una delle candidate ad andare alle Olimpiadi. Sono stata chiamata in Nazionale più di una volta, ma gli infortuni e la pandemia hanno interferito. Spero che ora vada tutto bene, che non ci saranno quarantene. Giocare alle Olimpiadi e vincere lì è il mio sogno. Ho conosciuto l’allenatore della Nazionale, Sergio Busato, l’anno scorso quando sono arrivata in Nazionale, ma a causa di un infortunio non ho partecipato al ritiro. Mi piace che presti attenzione alla psicologia, che è molto importante…La partita con la Dinamo Mosca sarà una delle più difficili del campionato, poiché non determinerà solo la vincitrice della regular season, ma anche la sede delle Final Six. Sarebbe più piacevole giocare a Kazan, quindi faremo di tutto per ospitare le finali in casa”. (Fonte: Volleyball club Dinamo Ak-Bars Kazan)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...