Champions League: la UYBA passa ad Istanbul contro l’Eczacibasi e si regala la semifinale contro il VakifBank

(Immagine CEV)

Istanbul. Dopo il successo interno delle scorsa settimana, la Unet e-work Busto Arsizio ha completato l’opera imponendosi al Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul sull’Eczacibasi VitrA per 3 set ad 1 (25-23, 25-22, 22-25, 28-26). Marco Aurelio Motta ha schierato inizialmente le tigri con la palleggiatrice Elif Sahin (6, di cui 2 al servizio) e l’opposta Tijana Boskovic (13, di cui 1 ace ed 1 muro vincente), le schiacciatrici e ricevitrici Jordan Thompson (5, di cui 1 al servizio ed 1 a muro) e Saliha Sahin (2, con il 50% di ricezione positiva), le centrali Yasemin Guveli (6, di cui 1 al servizio e 2 a muro) e Beyza Arici (11, di cui 1 ace e 7 muri vincenti), il libero Simge Sebnem Akoz (59% di ricezione positiva, 53% di perfetta); subentrate: Melis Durul (8, con il 50% in attacco – titolare nel terzo set al posto di Boskovic), Chiaka Ogbogu (3, di cui 1 muro vincente – titolare nel quarto set al posto di Guveli), Hande Baladin (11, con il 53% di ricezione positiva – titolare dal secondo parziale al posto di Thompson), Fatma Yildirim (4, di cui 2 al servizio, 1 a muro ed il 67% di ricezione positiva – titolare nel terzo set al posto di Saliha Sahin), Sladjana Mirkovic (titolare nel quarto set al posto di Elif Sahin) e Melisa Memis (titolare nel quarto set al posto di Akoz). Marco Musso ha mandato inizialmente in campo le farfalle con Jordyn Poulter (1) in cabina di regia e Camilla Mingardi (12, di cui 2 ace) opposta sulla diagonale, le schiacciatrici e ricevitrici Alessia Gennari (8 punti per la capitana, di cui 1 al servizio, 2 a muro ed il 63% in attacco) ed Alexa Gray (13, di cui 1 ace e 2 muri vincenti), le centrali Rossella Olivotto (1 punto al servizio) e Jovana Stevanovic (MVP – 13, di cui 2 ace e 4 muri vincenti), il libero Giulia Leonardi (71% di ricezione positiva); subentrate: Asia Bonelli (1 punto a muro – titolare dal terzo set al posto di Poulter), Katarina Bulovic (6, di cui 1 muro vincente – titolare nel quarto set al posto di Mingardi), Francesca Piccinini (2, titolare dal terzo set al posto di Gennari), Ana Escamilla (9, di cui 1 al servizio – titolare dal terzo set al posto di Gray), Liset Herrera Blanco (7, di cui 3 muri vincenti – titolare dal terzo set al posto di Olivotto) e Chiara Cucco (titolare dal terzo set al posto di Leonardi). Ace: 8 a 8. Muri: 13 a 13. In semifinale la UYBA affronterà un’altra formazione turca: il VakifBank di coach Giovanni Guidetti. (Dati: CEV)

La MVP Jovana Stevanovic (Immagine CEV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...