Trionfo di Monza in Coppa CEV: la Saugella (MVP Alessia Orro) supera il Galatasaray anche ad Istanbul

(Immagine CEV)

Istanbul. Forte del successo ottenuto una settimana fa nella finale d’andata andata in scena all‘Arena di Monza, la Saugella si è presentata al Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul con l’intenzione di portare a termine l’opera conquistando la Coppa CEV: missione compiuta, con la formazione lombarda che, bissando il risultato del primo round, si è imposta sul campo del Galatasaray con il punteggio di 3 set a 0 (25-17, 25-19, 25-19) in 67 minuti di partita. Ataman Guneyligil ha mandato in campo il Galatasaray con Cagla Akin (2) in palleggio ed Olesia Rykhliuk (3) sulla diagonale, Tatyana Kosheleva (top scorer con 14 punti realizzati, di cui 1 a muro ed il 56% di ricezione positiva) e Guldeniz Onal (5, con il 65% di ricezione positiva ed il 54% di perfetta) in banda, Ergul Eroglu (2) e Selin Arifoglu (4) al centro, Gizem Guresen libero; subentrate: Ilkin Aydin (7, di cui 1 a muro ed il 67% di ricezione positiva – titolare nel terzo set al posto di Rykhliuk, con Kosheleva schierata opposto), Nilay Karaagac (titolare nel terzo set al posto di Akin), Derya Cayirgan (60% di ricezione perfetta – titolare nel terzo set al posto di Guresen), Sude Hacimustafaoglu e Cagla Salih. Marco Gaspari ha schierato inizialmente Monza con Alessia Orro (MVP – 4, di cui 1 a muro) in cabina di regia e Lise Van Hecke (10, di cui 3 muri vincenti) opposta, Floortje Meijners (9, di cui 1 a muro, il 56% di ricezione positiva ed il 57% in attacco) ed Edina Begic (6, di cui 3 muri vincenti) in banda, la capitana Laura Heyrman (6, di cui 1 a muro ed il 63% in attacco) ed Anna Danesi (5, di cui ben 4 muri vincenti) al centro, Beatrice Parrocchiale libero; dopo aver conquistato i primi due set, e con essi la certezza di poter alzare al cielo la coppa, nel terzo set coach Gaspari (con la sola conferma di Danesi) ha variato completamente il sestetto inserendo Giulia Carrarro in palleggio e Josephine Obossa (4, di cui 2 muri vincenti) opposta, Hanna Orthmann (4, di cui 1 al servizio ed il 60% in attacco) ed Hanna Davyskiba (2, di cui 1 ace) in banda, Federica Squarcini (4, di cui 1 a muro) al centro e Beatrice Negretti libero. Ace: 2 a 0 Monza. Muri: 16 a 2 Monza. Per la Saugella, dopo la Challenge Cup alzata al cielo nel 2019, è il secondo titolo europeo da collocare in bacheca. (Dati: CEV)

La MVP Alessia Orro (Immagine CEV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...