Russia, semifinali: Mosca (Natalia Pereira, 22) travolge Kazan e raggiunge la Lokomotiv Kaliningrad in finale

Natalia Pereira (Immagine Volleyball club Dinamo Mosca)

Kazan. Giornata di semifinali nel penultimo atto della Final Six di SuperLiga Russa in corso di svolgimento a Kazan. Nel primo match in programma la Lokomotiv Kaliningrad ha superato in rimonta l’Uralochka-NTMK Ekaterinburg (Bogdana Anisova, 18) per 3 set ad 1 (24-26, 25-16, 25-20, 25-18). Voronkov ha schierato Kaliningrad con Laura Dijkema (5, di cui 1 al servizio ed 1 a muro) in palleggio e l’opposta Louisa Lippmann (15, di cui 2 muri vincenti), Irina Voronkova (17, di cui 2 al servizio, 1 a muro, con il 50% in attacco ed il 55% di ricezione positiva) e Tatiana Ezhak (15, di cui 1 muro vincente ed il 54% in attacco) in banda, Valeriya Zaytseva (18, di cui ben 7 a muro ed il 69% in attacco) ed Ekaterina Evdokimova (9, di cui 1 ace, 1 muro vincente ed il 64% in attacco) al centro, Alla Galkina (53% di ricezione positiva) libero; subentrate: Anna Melnikova (1 ace), Anastasia Stalnaya e Daria Ryseva. Ace: 5 a 3 Kaliningrad. Muri: 13 a 6 Kaliningrad. Nella seconda semifinale netta affermazione della Dinamo Mosca, che ha travolto le padrone di casa della Dinamo-Ak Bars con il punteggio di 3 set a 0 (25-23, 25-20, 25-16). Rishat Gilyazutdinov ha schierato la formazione del Tatarstan con la capitana Evgeniya Startseva (1 punto a muro) in cabina di regia e Samanta Fabris (17, di cui 2 muri vincenti) opposta sulla diagonale, Samantha Bricio (6, di cui 1 a muro) ed Arina Fedorovtseva (11, di cui 1 ace ed 1 muro vincente) in banda, Irina Koroleva (6, di cui 2 a muro) e Taisiya Konovalova al centro, il libero Anna Podkopaeva (72% di ricezione positiva); subentrate: Marina Maryukhnich (2 – titolare nel terzo set al posto di Konovalova), Tatiana Kadochkina (5, con il 63% in attacco ed il 71% di ricezione positiva), Anna Kotikova ed Elizaveta Popova. Zeljko Bulatovich ha mandato in campo la formazione della capitale con Tatiana Romanova (1 punto a muro) in palleggio e l’opposta Nataliya Goncharova (15), le schiacciatrici e ricevitrici Natalia Pereira (top scorer con 22 punti realizzati, di cui 6 a muro ed il 50% ricezione positiva) e Yana Shcherban (8, di cui 1 ace, 1 muro vincente ed il 55% di ricezione positiva), le centrali Irina Fetisova (5, di cui 1 a muro) ed Ekaterina Enina (7, di cui 2 muri vincenti), il libero Maria Bibina (60% di ricezione positiva); subentrate: Marina Babeshina ed Anna Klimets. Ace: 1 a 1. Muri: 11 a 7 Mosca. Domani, sabato 3 aprile, si giocano Uralochka – Kazan per il terzo posto e, successivamente, Kaliningrad – Mosca per laurearsi campionesse di Russia. (Fonte: Volley Service Sport Agency)

Valeriya Zaytseva in attacco (Immagine Lokomotiv Kaliningrad)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...