VNL M, Day 12: l’Italia supera la Francia; successi per Brasile, Polonia, Slovenia, Russia, Argentina, Usa e Canada

L’Italia (Immagine FIVB)

Rimini. Si è concluso con il successo della Polonia (Bartosz Kurek 16, Wilfredo Leon 13, Michal Kubiak 11) sulla Germania (Christian Fromm 11) il dodicesimo turno dell’edizione 2021 della Volleyball Nations League maschile: 3 ad 0 (25-22, 25-19, 25-20) il risultato in favore della selezione guidata da Vital Heynen. Continua la marcia solitaria del Brasile (Isac 11) davanti a tutti: 3 a 0 (25-17, 25-22, 25-12) il risultato con cui la Selecao ha liquidato l’Australia (Luke Smith 11). Grande prova dell’Italia (Gabriele Nelli 21, Alessandro Michieletto 15, Lorenzo Cortesia 13, Francesco Recine 12), uscita vincitrice dalla maratona di giornata sulla Francia (Stephen Boyer 21) con il punteggio di 3 set a 2 (25-19, 22-25, 25-20, 21-25, 15-12). Successo in rimonta della Slovenia (Klemen Cebulj 21, Tine Urnaut 17, Toncek Stern 11) di Alberto Giuliani per 3 set ad 1 (14-25, 25-20, 25-19, 32-30) sull’Iran (Meisam Salehi 17, Saber Kazemi 16). Netta affermazione della Russia (Dmitry Volkov 14, Victor Poletaev 13) di Tuomas Sammelvuo sulla Bulgaria (Asparuh Asparuhov 10) per 3 set a 0 (25-17, 25-22, 25-17). L’Argentina (Facundo Conte 14) si è imposta sulla Serbia (Marko Ivovic 12) con il punteggio di 3 set a 0 (27-25, 25-20, 26-24). Gli Stati Uniti (Taylor Sander 21, Garrett Muagututia 21, Matthew Anderson 19) hanno avuto la meglio sull’Olanda (Stijn van Tilburg 19, Thijs Ter Horst 18) per 3 set a 2 (21-25, 25-17, 23-25, 25-15, 15-13). Il Canada (Joseph Scatler 16, Gordon Perrin 14) si è imposto sul Giappone (Yuki Ishikawa 12) con il punteggio di 3 set a 0 (25-22, 25-23, 25-18). La classifica dopo dodici giornate: Brasile (11 vittorie) 32 punti; Polonia (10) 30; Slovenia (9) 26; Russia (8) e Francia (8) 26;  Serbia (8) 22; Usa (6) ed Argentina (6) 17;  Italia (6) e Giappone (6) 16; Iran (5) 18; Canada (4) e Germania (4) 13; Olanda (2) e Bulgaria (2) 7; Australia (1) 2. Classifica marcatori: Nimir Abdel-Aziz 247; Klemen Cebulj 174; Maxim Mikhailov 162; Saber Kazemi 159; Uros Kovacevic 149; Marko Ivovic 146; Yuki Ishikawa 142; Linus Weber 140. (Dati: FIVB)

Il Brasile (Immagine FIVB)
Bartosz Kurek e Wilfredo Leon, Polonia (Immagine FIVB)
La Russia (Immagine FIVB)
Klemen Cebulj, Slovenia (Immagine FIVB)
Gli Stati Uniti (Immagine FIVB)
Facundo Conte, Argentina (Immagine FIVB)
Il Canada (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...