VNL M, Day 14: dopo le qualificate Brasile e Polonia, restano in corsa per la Final 4 Slovenia, Francia, Russia e Serbia

La Russia (Immagine FIVB)

Rimini. Si è conclusa con il successo della Russia (Dmitry Volkov 16, Victor Poletaev 15, Egor Kliuka 13, Ilyas Kurkaev 12) di Tuomas Sammelvuo per 3 set a 2 (25-21, 16-25, 25-17, 19-25, 15-12) sull’Italia (Mattia Bottolo 14, Lorenzo Cortesia 12, Francesco Recine 11, Giulio Pinali 10) il quattordicesimo (e penultimo) turno del girone dell’edizione 2021 della Volleyball Nations League maschile. Il Brasile (Alan Souza 14, Mauricio Borges 11) capolista si è imposto per 3 set a 0 (25-21, 25-21, 25-23) sulla Germania (Ruben Schott 13, Linus Weber 12). Non conosce soste neanche la Polonia (Jakub Kochanowski 12, Aleksander Sliwka 10): 3 a 0 (25-20, 25-20, 25-16) il punteggio con cui la formazione di Vital Heynen si è imposta sull’Iran (Morteza Sharifi 11). Quarta vittoria consecutiva per la Slovenia (Toncek Stern 14, Tine Urnaut 14) di Alberto Giuliani, che ha superato il Giappone (Kenta Takanashi 13) per 3 set a 0 (25-16, 25-16, 28-26). Successo della Francia (Jean Patry 14, Trevor Clevenot 9) per 3 a 0 (26-24, 25-21, 25-22) sull’Argentina (Bruno Lima 11). La Serbia (Drazen Luburic 33, Petar Krsmanovic 12, Marko Ivovic 12) si è imposta alla distanza per 3 set a 2 (25-21, 21-25, 25-18, 21-25, 17-15) sull’Olanda (Stijn van Tilburg 21, Thijs Ter Horst 17). Gli Stati Uniti (Garrett Muagututia 13, Thomas Jaeschke) hanno superato 3 a 0 (25-19, 26-24, 25-9) la Bulgaria (Gordan Lyutskanov 9). Netta affermazione del Canada (Joseph Scatler 16, Timothy Stephen Maar 13) per 3 a 0 (25-17, 25-8, 25-20) sull’Australia (Elliot Azeez 10). La classifica dopo 14 giornate: Brasile (13 vittorie) 38 punti; Polonia (12) 33; Slovenia (11) 31; Francia (10) 32; Russia (10) 31; Serbia (10) 27; Usa (7) 21; Giappone (7) 19; Canada (6) 19; Italia (6) ed Argentina (6) 17; Iran (5) 18; Germania (4) 13; Olanda (2) 8; Bulgaria (2) 7; Australia (1) 2. Classifica marcatori: Nimir Abdel-Aziz 247; Klemen Cebulj 208; Maxim Mikhailov 187; Marko Ivovic 170; Saber Kazemi 169; Alessandro Michieletto 159; Yuki Ishikawa 155; Linus Weber 152; Drazen Luburic 150; Uros Kovacevic 149; Meisam Salehi 147; Toncek Stern 145; Federico Pereyra 144; Egor Kliuka 141. (Dati: FIVB)

Jean Patry, Francia (Immagine FIVB)
Il Brasile (Immagine FIVB)
La Polonia (Immagine FIVB)
Toncek Stern, Slovenia (Immagine FIVB)
Gli Stati Uniti (Immagine FIVB)
Drazen Luburic, Serbia (Immagine FIVB)
Timothy Stephen Maar, Canada (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...