VNL M, Day 15: L’Italia batte la Germania; Slovenia e Francia con Brasile e Polonia in semifinale, fuori la Russia

Riccardo Sbertoli, Italia (Immagine FIVB)

Rimini. Si è conclusa con il successo della Russia (Maxim Mikhailov 14, Egor Kliuka 13, Yaroslav Podlesnykh 12) per 3 set a 0 (25-21, 28-26, 25-20) sul Brasile (Wallace 10) la quindicesima ed ultima giornata del girone unico dell’edizione 2021 della Volleyball Nations League maschile che ha decretato le quattro semifinaliste che lotteranno per il titolo. Tra le quali, nonostante il successo di stasera, non ci sarà la selezione guidata da Tuomas Sammelvuo. Ci sarà invece la Francia (Earvin Ngapeth 18, Trevor Clevenot 10, Nicolas Le Goff 10, Jean Patry 9), che, nell’altro big match di giornata, si è imposta sulla Polonia (Wildredo Leon 18, Bartosz Kurek 15, Mateusz Bieniek 13, Michal Kubiak 12) con il punteggio di 3 set a 2 (25-22, 21-25, 22-25, 25-20, 15-11). Così come ci sarà anche la Slovenia (Toncek Stern 13, Rok Mozic 10) di Alberto Giuliani, vittoriosa 3 a 0 (25-23, 25-16, 25-18) sulla Bulgaria (Asparuh Asparuhov 10). L’Italia (Alessandro Michieletto 22, Mattia Bottolo 14, Leandro Mosca 13, Gabriele Nelli 12) ha chiuso il suo torneo superando la Germania (Tobias Krick 16, Simon Hirsch 15, Ruben Schott 14) in un appassionante 3 a 2 (25-12, 24-26, 25-22, 21-25, 15-13). Clamorosa sconfitta della Serbia (Marko Ivovic 20): 3 a 2 (17-25, 21-25, 25-17, 25-20, 17-15) il risultato finale in favore del Canada (Joseph Scatler 17, Gordon Perrin 14) giunto al termine di una spettacolare rimonta. Vittoria degli Stati Uniti (Torey Defalco 15, Matthew Anderson 12, Garrett Muagututia 12, Maxwell Holt 10) sul Giappone (Yuki Ishikawa 14) per 3 set a 0 (25-21, 25-23, 25-20). Succcesso dell’Argentina (Bruno Lima 24, Martin Ramos 14) per 3 ad 1 (33-31, 25-23, 30-32, 25-18) sull’Iran (Milad Ebadipour 15, Amir Ghafour 13). 3 a 0 (25-23, 25-19, 25-19) dell’Olanda (Nimir Abdel-Aziz 17) all’Australia (Elliot Azeez 11). La classifica finale del girone: Brasile (13 vittorie) 38 punti; Polonia (12) 37; Slovenia (12) 34; Francia (11) e Russia (11) 34 (transalpini qualificati tra le prime quattro per un miglior quoziente set); Serbia (10) 28; Usa (8) 24; Canada (7) 21; Argentina (7) 20; Italia (7) e Giappone (7) 19; Iran (5) 18; Germania (4) 14; Olanda (3) 11; Bulgaria (2) 7; Australia (1) 2. Classifica marcatori: Nimir Abdel-Aziz 264; Klemen Cebulj 215; Maxim Mikhailov 201; Marko Ivovic 190; Alessandro Michieletto 181; Saber Kazemi 177; Yuki Ishikawa 169; Meisam Salehi 160; Drazen Luburic 159; Toncek Stern 158; Egor Kiuka e Linus Weber 154; Uros Kovacevic 149; Torey Defalco e Petar Krsmanovic 148; Federico Pereyra 147; Marko Podrascanin 140; Lucarelli 138; Tine Urnaut 137. Sabato 26 le semifinali, Domenica 27 la Finale. (Dati: FIVB)

La Slovenia (Immagine FIVB)
Maxim Mikhailov, Russia (Immagine FIVB)
Earvin Ngapeth, Francia (Immagine FIVB)
L’Olanda (Immagine FIVB)
Gli Stati Uniti (Immagine FIVB)
Il Canada (Immagine FIVB)
L’Argentina (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...