L’Italia è Campione del Mondo Under 20: travolta in finale la Serbia (3 a 0); medaglia di bronzo per la Russia

L’Italia (Immagine FIVB)

Rotterdam. Un torneo dominato dall’inizio alla fine che si è concluso con il trionfo della squadra più forte, laureatasi meritatamente Campione del Mondo. L’Italia, giunta imbattuta all’ultimo atto dei Mondiali FIVB Under 20 andati in scena in Belgio ed Olanda, ha chiuso la rassegna iridata infliggendo alla Serbia un severo 3 a 0 (25-18, 25-20, 25-23) in 1 ora e 25 minuti di partita. La Finale di Rotterdam ha rappresentato per le Azzurrine l’ottava vittoria in altrettanti match disputati (24 set vinti a fronte di appena 2 persi). Massimo Bellano ha schierato l’Italia con Gaia Guiducci (3) in palleggio e Giorgia Frosini (11) opposta sulla diagonale, Loveth Omoruyi (11) e Beatrice Gardini (11) in banda, Linda Nwakalor (5) ed Emma Graziani (8) al centro, Martina Armini libero; subentrate: Stella Nervini (4), Julia Ituma (3) e Sofia Monza. La miglior realizzatrice della Serbia, nonché top scorer dell’incontro con 12 punti, è stata Branka Tica. Ace: 6 a 4 per l’Italia. Muri: 11 a 5 per l’Italia. Queste le dichiarazioni del post gara. La capitana Gaia Guiducci: “Non ho parole per descrivere l’emozione! Diventare campionesse del mondo è una cosa che sognavamo da tanto tempo. Durante l’intera competizione siamo state in grado di mantenere viva la nostra fede. Da quando abbiamo iniziato la preparazione per questo campionato, sapevamo di poter raggiungere il nostro obiettivo. È un sogno che si avvera! Questo gruppo di giocatrici merita questo titolo. Due anni fa abbiamo perso 2-3 in finale, quindi ora siamo felici di aver vinto! Per quanto riguarda la partita contro la Serbia, sapevamo che avremmo dovuto giocare la nostra partita, rimanere concentrate e non sottovalutare le avversarie”. La bomber Giorgia Frosini: “Questa è l’emozione più forte che abbia mai provato! Meritiamo davvero di essere in cima al mondo. Siamo state davvero brave vincendo contro squadre così forti. Sono più che felice di aver fatto parte di questa fantastica squadra. Mi dispiace che questo sia il nostro ultimo anno insieme, ma spero che continueremo a vincere al livello successivo!”. Medaglia di bronzo alla Russia che, trascinata da una inarrestabile Vita Akimova (top scorer con 35 punti realizzati), ha superato le padrone di casa dell’Olanda al termine di una spettacolare rimonta: 3 a 2 (16-25, 23-25, 25-22, 25-22, 22-20). Italia protagonista assoluta anche nelle premiazioni individuali, con Gaia Guiducci indicata come MVP e miglior palleggiatrice della rassegna iridata; miglior libero Martina Armini; migliori centrali Emma Graziani e la serba Hena Kurtagic; migliori schiacciatrici Loveth Omoruyi e l’olandese Jolien Knollema; miglior opposto la russa Vita Akimova. (Fonte: FIVB)

L’Italia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
Il Dream Team del Mondiale Under 20 (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...