Tokyo 2020, sconfitta indolore per l’Italia: la Cina passa 3 a 0; lunedì le Azzurre contro gli USA per il primato

Elena Pietrini (Italia) in attacco (Immagine FIVB)

Tokyo. Nella quarta giornata del torneo di pallavolo femminile della rassegna a cinque cerchi, le Azzurre (capoliste della Pool B e già qualificate con due turni di anticipo per i quarti di finale) sono state superate dalle campionesse olimpiche in carica della Cina (entrate in campo già con la certezza matematica dell’eliminazione) con il punteggio di 3 set a 0 (25-21, 25-20, 26-24) in 1 ora e 25 minuti di partita. Davide Mazzanti ha schierato l’Italia con Ofelia Malinov (1 punto a muro) in palleggio e Paola Egonu (top scorer con 18 punti realizzati, di cui 2 ace e 2 muri vincenti) opposto, Caterina Bosetti (7) ed Elena Pietrini (14) in banda, Anna Danesi (8, di cui 1 al servizio e 5 a muro) e Sarah Fahr (5) al centro, Monica De Gennaro libero; subentrate: Alessia Orro (titolare nel terzo set al posto di Malinov), Cristina Chirichella (2, di cui 1 muro vincente), Miriam Sylla ed Indre Sorokaite. Per la Cina di Lang Ping (in campo senza la sua stella Zhu Thing): Li Yingying 15, Zhang Changning 12, Gong Xiangyu 9, Wang Yuanyuan 6, Yuan Xinyue 5, Yao Di 2. Ace: 3 a 2 per l’Italia. Muri: 10 a 9 per la Cina. Nella mattinata italiana di lunedì, le Azzurre chiuderanno il girone contro gli Stati Uniti: un match che deciderà quale delle due formazioni terminerà al primo posto la Pool B. (Dati: FIVB)

Paola Egonu, Italia (Immagine FIVB)
La Cina (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...