Tokyo 2020, quarti: il Brasile rimonta la Russia e trova la Corea del Sud; Serbia – USA sarà una finale anticipata

Kim Yeon Koung, capitana della Corea del Sud (Immagine FIVB)

Tokyo. Si è aperta con un match spettacolare finito al tie break la giornata (solitamente la più drammatica) dei quarti di finale del torneo olimpico di pallavolo femminile: 3 a 2 (17-25, 25-17, 28-26, 18-25, 15-13) il punteggio con cui, dopo 2 ore e 17 minuti, la Corea del Sud (Kim Yeon Koung 28, Park Jeongah 16, Yang Hyo Jin 11) di Stefano Lavarini ha superato la Turchia (Meryem Boz 24, Eda Erdem 15, Zehra Gunes 14) di Giovanni Guidetti. 3 a 0 (25-11, 25-20, 25-19) il punteggio con cui gli Stati Uniti (Andrea Drews 21, Michelle Bartsch 13, Haleigh Washington 10) di Karch Kiraly hanno liquidato la Repubblica Dominicana (Elizabeth Martinez 16). Netta anche l’affermazione della Serbia (Tijana Boskovic 24, Milena Rasic 10) di Zoran Terzic sull’Italia (Paola Egonu 16) di Davide Mazzanti: 3 a 0 (25-21, 25-14, 25-21). Autorevole la rimonta con cui il Brasile (Gabi 18, Rosamaria Montibeller 16) di Ze Roberto si è imposto sulla Russia (Arina Fedorovtseva 20, Irina Voronkova 18) di Sergio Busato. Venerdì 6 agosto le semifinali: Serbia – Stati Uniti e Brasile – Corea del Sud. (Dati: FIVB)

La Serbia (Immagine FIVB)
Gli Stati Uniti (Immagine FIVB)
Rosamaria Montibeller, Brasile (Immagine FIVB)
Il coach Stefano Lavarini e la capitana Kim Yeon Koung, Corea del Sud (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...