Under 21, l’Italia è Campione del Mondo: gli Azzurrini (Alessandro Michieletto, 18) travolgono la Russia

Alessandro Michieletto (Italia) in attacco (Immagine FIVB)

Cagliari. In questa infinita estata italiana, anche la Nazionale Under 21 mette a segno una splendida impresa: superando in finale con un netto 3 a 0 (25-19, 25-22, 25-20) la Russia in 1 ora e 23 minuti di partita, al Pala Pirastu di Cagliari davanti ad 800 spettatori, gli Azzurrini si sono laureati Campioni del Mondo. Angiolino Frigoni ha mandato in campo l’Italia con il palleggiatore Paolo Porro (1) in cabina di regia e l’opposto Tommaso Stefani (11, di cui 3 muri vincenti) sulla diagonale, gli schiacciatori e ricevitori Alessandro Michieletto (top scorer con 18 punti realizzati, di cui 3 al servizio e 3 a muro) e Tommaso Rinaldi (11 punti per il capitano), i centrali Federico Crosato (6, di cui 1 al servizio) e Nicola Cianciotta (4, di cui 1 ace ed 1 muro vincente), il libero Damiano Catania; subentrato: Mattia Gottardo. Nelle file della Russia, 15 punti per Roman Murashko, 11 per Omar Kurbanov ed 8 per Stanislav Dineykin. Ace: 7 a 5 per la Russia. Muri: 7 a 1 per l’Italia. Sul podio anche la Polonia (Dawid Dulski 21, Antoni Kwasigroch 11), vittoriosa per 3 set a 0 (25-16, 25-14, 25-19) sull’Argentina (Wilson Acosta 9, Augustin Gallardo 9) nella finalina per il terzo posto. (Dati: FIVB)

Il Pala Pirastu di Cagliari (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)
La Russia (Immagine FIVB)
La Polonia (Immagine FIVB)
Supporter dell’Italia (Immagine FIVB)
Gli Azzurrini (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...