Turchia, Sultans League: Eczacibasi (Boskovic, 14) e Fenerbahce (Fedorovtseva, 16) in testa

(Immagine Eczacibasi Spor Kulubu)

Istanbul. Tredicesimo turno (ultimo del girone di andata della regular season) della Misli.com Sultanlar Ligi ed undicesimo successo per l’Eczacibasi, che travolge 3 a 0 (25-7, 25-16, 25-16) il Bolu Bld. Ferhat Akbas ha schierato le Tigri di Istanbul con la palleggiatrice Maja Ognjenovic (3) e l’opposta Tijana Boskovic (top scorer con 14 punti realizzati, di cui 1 ace, 2 muri vincenti ed il 61% in attacco), le schiacciatrici e ricevitrici Hande Baladin (8, di cui 3 a muro e con l‘88% di ricezione positiva) e Saliha Sahin (4, di cui 1 ace, 1 muro vincente ed il 50% di ricezione positiva), le centrali Beyza Arici (7, di cui 1 al servizio, 2 a muro ed il 57% in attacco) e Laura Heyrman (9, di cui 1 muro vincente e l‘80% in attacco), il libero Simge Sebnem Akoz (71% di ricezione perfetta); subentrate: McKenzie Adams (4, di cui 1 al servizio ed il 75% in attacco), Merve Atlier (2 muri vincenti), Elif Sahin (1), Godze Yilmaz e Fatma Yildirim. Nelle file del Bolu, 5 punti per Rosir Calderon Diaz. Ace: 4 a 1 per l’Eczacibasi. Muri: 11 a 4 per l’Eczacibasi. Vittoria numero undici in campionato anche per il Fenerbahce Opet, che supera l’Ankara Karayollari con il punteggio di 3 set ad 1 (25-18, 24-26, 25-15, 25-19). Zoran Terzic (attuando un parziale turnover in vista dell’esordio nel Mondiale per Club in programma ad Ankara la prossima settimana) ha mandato inizialmente in campo le Yellow Angels con Naz Aydemir Akyol (4, di cui 3 a muro) in cabina di regia e Tuktu Burcu Yuzgenc (7, di cui 2 ace ed 1 muro vincente) opposta sulla diagonale, Ana Cristina De Souza (6, di cui 1 al servizio) e Meliha Ismailoglu (11, di cui 2 ace) in banda, Dicle Nur Babat (2, di cui 1 al servizio) e Beliz Baskir (4, di cui 2 muri vincenti) al centro, Gizem Orge (64% di ricezione positiva) libero; subentrate: Arina Fedorovtseva (16, di cui 4 a muro ed il 60% in attacco – titolare dal terzo set al posto di De Souza), Anna Lazareva (13, di cui 1 ace e 2 muri vincenti – titolare dal terzo set al posto di Yuzgenc), Mina Popovic (4, con il 57% in attacco – titolare dal terzo set al posto di Babat), Ipar Kurt (2), Cansu Cetin e Buse Unal. Al Karayollari non sono bastati i 24 punti della top scorer Yasemin Ozel. Ace: 7 a 6 per il Fener. Muri: 12 a 3 per il Fener. Successo esterno per il Turk Hava Yollari (Madison Kingdom 28, Kiera Van Ryk 22) di Marcello Abbondanza, che passa 3 ad 1 (31-29, 25-27, 25-17, 25-15) sul campo dell’Ankara PTT (Emiliya Dimitrova 17). Ieri, il Galatasaray (Alexia Ioana Carutasu 35, Anthi Vasilantonaki 22) di Ataman Guneyligil aveva espugnato 3 a 2 (25-16, 23-25, 22-25, 25-22, 15-13) il campo del Mert Grup Sigorta (Gaila Ceneida Gonzalez Lopez 35). Nelle prime posizioni della classifica, al termine del girone d’andata, Eczacibasi e Fenerbahce raggiungono quota 33 punti scavalcando il VakifBank (32); seguono il Turk Hava Yollari (28) ed il Galatasaray (27). (Fonte: Turkiye Voleybol Federasyonu)

(Immagine Fenerbahce Opet)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...