Champions League: Civitanova (Simon 19, Lucarelli 14) piega lo Zaksa al tie break

Cucine Lube Civitanova (Immagine CEV)

Gliwice. Terza partita e terza vittoria nella Pool C della CEV Champions League per la Cucine Lube Civitanova che, davanti ai 5.655 spettatori presenti sulle tribune dell’Arena Gliwice, espugna 3 a 2 (25-17, 16-25, 25-18, 22-25, 15-12), dopo 125 minuti di battaglia sportiva, il campo dei campioni d’Europa del Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle. Gianlorenzo Blengini ha mandato in campo i cucinieri con il palleggiatore Luciano De Cecco (4, di cui 2 a muro) e l’opposto Gabi Garcia (9, di cui 1 muro vincente), gli schiacciatori e ricevitori Marlon Yant (12, di cui 2 a muro) e Ricardo Lucarelli (14, di cui 1 ace e 3 muri vincenti), i centrali Robertlandy Simon (19, di cui 4 a muro ed il 71% in attacco) e Simone Anzani (10, di cui 3 muri vincenti ed il 58% in attacco), il libero Fabio Balaso; subentrati: Ivan Zaytsev (3, di cui 1 a muro – titolare nel tie break al posto di Gabi Garcia), Enrico Diamantini ed Andrea Marchisio. Alla formazione polacca non sono bastati i 21 punti del top scorer Kamil Semeniuk ed i 16 di Aleksander Sliwka. Ace: 5 a 1 Kedzierzyn-Kozle. Muri: 16 a 7 Civitanova. Ricezione: 42% Civitanova, 51% Kedzierzyn-Kozle. Attacco: 47% Civitanova, 43% Kedzierzyn-Kozle. Con questo successo la Lube conquista la vetta solitaria del Girone C salendo ad 8 punti, uno in più dello Zaksa (7). (Dati: CEV)

Ivan Zaytsev (Immagine CEV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...