Coppa di Turchia: VakifBank (Haak, 23), Fenerbahce (Fedorovtseva, 17) e THY in semifinale

(Immagine VakifBank Spor Kulubu)

Istanbul. Dopo il successo dell’Eczacibasi della scorsa settimana, si sono conclusi tra ieri ed oggi i quarti di finale della Coppa di Turchia. Il VakifBank si è imposto per 3 set a 0 (25-22, 25-13, 25-20) sul Galatasaray. Giovanni Guidetti ha schierato la formazione giallonera di Istanbul con Cansu Ozbay in cabina di regia ed Isabelle Haak (top scorer con 23 punti realizzati, di cui 2 ace, 3 muri vincenti ed il 60% in attacco) opposta sulla diagonale, Gabi (8, di cui 1 a muro, ed il 50% di ricezione perfetta) e Michelle Bartsch (8, di cui 1 ace ed 1 muro vincente) in banda, Kubra Akman (4, di cui 3 a muro) e Zehra Gunes (8, di cui 4 muri vincenti e l’80% in attacco) al centro, Aylin Acar libero; subentrate: Buket Gulubay (4, 2 al servizio e 2 a muro – subentrata già nel corso del primo parziale al posto dell’infortunata Ozbay) e Meryem Boz.  Nelle file del Galatasaray 14 punti per Alexia Ioana Carutasu ed 8 per Anthi Vasilantonaki. Ace: 5 a 0 per il Vakif. Muri: 14 a 6 per il Vakif. Travolgente l’affermazione del Fenerbahce, che ha liquidato con un rapido 3 a 0 (25-11, 25-17, 25-13) l’Aydin. Zoran Terzic ha mandato in campo le Yellow Angels con Buse Unal (3, 1 al servizio e 2 a muro) in cabina di regia ed Anna Lazareva (12, di cui 1 muro vincente ed il 69% in attacco) opposta sulla diagonale, Arina Fedorovtseva (top scorer con 17 punti realizzati, di cui 5 al servizio ed il 50% in attacco) e Meliha Ismailoglu (7, di cui 1 ace, 2 muri vincenti ed il 50% di ricezione perfetta) in banda, Eda Erdem (11 punti per la capitana, di cui 2 al servizio, 1 a muro ed il 73% in attacco) e Mina Popovic (4, di cui 1 muro vincente ed il 60% in attacco) al centro, Gizem Orge (54% di ricezione positiva) libero; subentrate: Ana Cristina De Souza (1) e Cansu Cetin (1). La miglior realizzatrice dell’Aydin è stata Anna Nicoletti, autrice di 12 punti. Ace: 9 a 2 per il Fener. Muri: 7 a 3 per il Fener. Approda in semifinale anche il Turk Hava Yollari (Asli Kalac 14, Kiera Van Ryk 12), che non lascia scampo al Kuzeyboru (Annie Mitchem 12, Olesia Rykhliuk 10): 3 a 0 (25-16, 25-22, 25-19) il risultato finale in favore delle ragazze di Marcello Abbondanza. (Fonte: Turkiye Voleybol Federasyonu)

La top scorer Arina Fedorovtseva in attacco (Immagine Fenerbahce Opet)
Cansu Ozbay (Immagine VakifBank Spor Kulubu)
(Immagine Fenerbahce Opet)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...