Sultans League: il VakifBank (Bella Haak 28) supera il Fener (Fedorovtseva 17) e vola in testa

(Immagine VakifBank Spor Kulubu)

Istanbul. Sedicesimo turno (terza giornata di ritorno) della Misli.com Sultanlar Ligi e gran prova di forza del VakifBank, che davanti ai 5.522 spettatori presenti sugli spalti del Burhan Felek Vestel Voleybol Salonu di Istanbul vendica la sconfitta dell’andata imponendosi sul Fenerbahce con il punteggio di 3 set ad 1 (27-25, 23-25, 25-21, 25-10). Zoran Terzic ha mandato in campo le Yellow Angels padrone di casa con la palleggiatrice Naz Aydemir Akyol (1) e l’opposta Anna Lazareva (15, di cui 1 muro vincente), le schiacciatrici e ricevitrici Arina Fedorovtseva (17, di cui 1 al servizio ed il 57% di ricezione positiva) e Melissa Teresa Vargas (13, di cui 1 ace), le centrali Eda Erdem (8 punti per la capitana, di cui 1 al servizio e 3 a muro) e Mina Popovic (6, con il 50% in attacco), il libero Gizem Orge; subentrate: Meliha Ismailoglu (2, di cui 1 a muro ed il 57% di ricezione positiva – titolare nel quarto set al posto di Lazareva, con Vargas spostata nel naturale ruolo di opposto), Buse Unal, Ana Cristina De Souza e Cansu Cetin. Giovanni Guidetti (ancora senza la palleggiatrice titolare Cansu Ozbay) ha schierato la formazione giallonera di Istanbul con Buket Gulubay (3, 1 al servizio e 2 a muro) in cabina di regia ed Isabelle Haak (top scorer con 28 punti realizzati, di cui 3 ace) opposta sulla diagonale, Michelle Bartsch (16, di cui 2 a muro) e Gabi (12, di cui 2 ace ed 1 muro vincente) in banda, Zehra Gunes (17, di cui 9 a muro) e Kubra Akman (3, di cui 1 ace ed 1 muro vincente) al centro, Ayca Aykac (54% di ricezione positiva, 50% di perfetta) libero; subentrate: Meryem Boz, Aylin Acar e Melis Gurkaynak. Ace: 7 a 3 per il Vakif. Muri: 15 a 5 per il Vakif. Ricezione positiva: 52% Fenerbahce, 49% VakifBank. Attacco: 39% Fenerbahce, 40% VakifBank. Successo esterno anche per il Turk Hava Yollari (Polen Unver 19, Hanna Orthmann 12, Madison Kingdon 9) di Marcello Abbondanza, che passa 3 a 0 (25-12, 25-15, 25-14) sul campo dello Yesilyurt. Vittoria sofferta del Galatasaray (Anthi Vasilantonaki 22, Alexa Ioana Carutasu 17), che s’impone 3 a 2 (25-19, 19-25, 25-17, 17-25, 15-5) sul campo del Kuzeyboru (Annie Mitchem 20, Olesia Rykhliuk 16, Ivana Vanjak 14). Con questo successo, il VakifBank (14 vinte, 2 perse) di Giovanni Guidetti sale a 41 punti, scavalca le Yellow Angels e si porta da solo in testa alla Sultans League; il Fenerbahce (13 vinte, 3 perse) viene agganciato dall‘Eczacibasi (13 vinte, 3 perse) a quota 39 punti; seguono il Turk Hava Yollari (37 – 13 vinte, 3 perse) ed il Galatasaray (32 – 11 vinte, 4 perse). (Fonte: Turkiye Voleybol Federasyonu)

La top scorer Isabelle Haak (Immagine VakifBank Spor Kulubu)
Gizem Orge e Melissa Teresa Vargas (Immagine Fenerbahce Opet)
(Immagine VakifBank Spor Kulubu)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...