Champions League: la Dinamo Mosca (Goncharova 16, Vasileva 12) espugna ed elimina Novara

La Dinamo Mosca (Immagine CEV)

Mosca. Ultima giornata della fase a gironi della CEV Champions League e clamoroso tonfo interno di Novara che, tra le mura amiche del pala Igor Gorgonzola (1.250 gli spettatori presenti sugli spalti), cede 3 set a 0 (25-19, 25-22, 25-22 in 90 minuti di partita) alla Dinamo Mosca. Un successo che regala il primo posto e la conseguente qualificazione ai quarti di finale alla formazione della capitale russa; una sconfitta che condanna le piemontesi ad una inaspettata eliminazione dalla più importante competizione europea per club. Stefano Lavarini ha mandato in campo l’Agil Volley con Micha Hancock in cabina di regia ed Ebrar Karakurt (top scorer con 22 punti realizzati, di cui 1 ace e 2 muri vincenti) opposta sulla diagonale, Caterina Bosetti (11, di cui 1 a muro ed il 70% di ricezione positiva) e Nika Daalderop (5, di cui 1 muro vincente ed il 50% di ricezione positiva) in banda, Sara Bonifacio (5, di cui 1 al servizio e 3 a muro) ed Haleigh Washington (5, di cui 2 muri vincenti) al centro, Eleonora Fersino (67% di ricezione positiva) libero; subentrate: Britt Herbots (5, di cui 2 a muro e con il 75% di ricezione positiva – titolare nel terzo set al posto di Daalderop), Ilaria Battistoni (titolare nel terzo set al posto di Hancock), Rosamaria Montibeller (1) e Sofia D’Odorico. Konstantin Ushakov ha schierato la formazione moscovita con la palleggiatrice Tatiana Romanova (2, di cui 1 a muro) e l’opposta Nataliya Goncharova (MVP – 16, di cui 1 muro vincente), le schiacciatrici e ricevitrici Edina Begic (1, con il 56% di ricezione positiva) ed Elitsa Vasileva (12, di cui 2 muri vincenti ed il 61% di ricezione positiva), le centrali Irina Fetisova (7, di cui 1 al servizio, 3 a muro ed il 50% in attacco) ed Ekaterina Enina (7, di cui 2 muri vincenti ed il 56% in attacco), il libero Maria Bibina; subentrate: Natalia Krotkova (4, di cui 2 a muro ed il 62% di ricezione positiva – titolare nel terzo set al posto di Begic) ed Ekaterina Pipunyrova. Ace: 2 a 1 Novara. Muri: 11 a 11. Ricezione positiva: Novara 66%, Mosca 54%. Attacco: Novara 34%, Mosca 40%. Oltre alla Dinamo Mosca, si qualificano per la fase ad eliminazione diretta della Champions League il Developres Rzeszow (primo classificato nella Pool A), il VakifBank Istanbul (primo classificato nella Pool B), il Fenerbahce Opet (primo classificato nella Pool D), la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano (prima classificata nella Pool E), la Lokomotiv Kaliningrad (seconda classificata nella Pool A), la Dinamo-Ak Bars Kazan (seconda classificata nella Pool D) ed il Vero Volley Monza (secondo classificato nella Pool B). (Dati: CEV)

Elitsa Vasileva in attacco (Immagine CEV)
La Dinamo Mosca (Immagine CEV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...