Sultans League: Vakif e Fener vincono aspettando il derby in Champions

Isabelle Haak (Immagine VakifBank Spor Kulubu)

Aydin. Venticinquesimo turno della Misli.com Sultanlar Ligi e successo numero ventitré in regular season per la capolista VakifBank, che espugna con il punteggio di 3 set a 0 (25-21, 25-16, 25-19) il campo dell’Aydin B. Sehir. Giovanni Guidetti ha schierato la formazione giallonera di Istanbul con Cansu Ozbay in cabina di regia ed Isabelle Haak (13, di cui 1 ace, 1 muro vincente ed il 61% in attacco) opposta sulla diagonale, Tugba Senoglu (7, di cui 1 a muro ed il 50% di ricezione positiva) e Gabi (10, di cui 1 ace, il 64% in attacco ed il 56% di ricezione positiva) in banda, Zehra Gunes (9, di cui 2 a muro ed il 58% in attacco) e Chiaka Ogbogu (7, di cui  2 muri vincenti ed il 56% in attacco) al centro, Ayca Aykac libero; subentrate: Buket Gulubay (1 punto al servizio) e Meryem Boz (2). Le migliori realizzatrici della formazione padrona di casa sono state la schiacciatrice ungherese Greta Szakmary (14) e l’opposta italiana Anna Nicoletti (12). Ace: 3 a 1 per il Vakif. Muri: 6 a 4 per il Vakif. Ricezione positiva: 49% Aydin, 50% VakifBank. Attacco: 41% Aydin, 56% VakifBank. Non perde terreno il Fenerbahce, che torna da Ankara con la ventunesima vittoria in campionato ottenuta imponendosi con un rapido 3 a 0 (25-19, 25-11, 25-17) sul Mert Grup Sigorta. Zoran Terzic ha schierato le Yellow Angels con la palleggiatrice Naz Aydemir Akyol e l’opposta Melissa Teresa Vargas (top scorer con 25 punti realizzati, di cui 5 ace, 1 muro vincente ed il 63% in attacco), le laterali Arina Fedorovtseva (12, di cui 3 al servizio, il 58% di ricezione positiva ed il 50% di perfetta) e Meliha Ismailoglu (4, di cui 2 muri vincenti ed il 50% di ricezione perfetta), le centrali Eda Erdem (10, di cui 1 al servizio, 2 a muro ed il 54% in attacco) e Mina Popovic (6, di cui 2 muri vincenti ed il 50% in attacco) al centro, il libero Gizem Orge (83% di ricezione positiva, 75% di perfetta); subentrate: Buse Unal (titolare nel terzo set al posto di Aydemir), Ana Cristina De Souza (4, di cui 1 muro vincente) e Cansu Cetin. La miglior realizzatrice delle padrone di casa è stata l’opposta dominicana Gaila Ceneida Gonzalez Lopez (14).  Ace: 9 a 2 per il Fener. Muri: 8 a 8. Ricezione positiva: 25% Mert, 60% Fenerbahce. Attacco: 29% Mert, 47% Fenerbahce. Giovedì 31 marzo, il VakifBank ospiterà il Fenerbahce per la gara d’andata (quella di ritorno è in programma il 6 aprile) delle semifinali di Champions League: chi passa sfiderà le detentrici dell’Imoco Volley Conegliano per la conquista della massima competizione europea per club. (Dati: Turkiye Voleybol Federasyonu)

Arina Fedorovtseva in attacco (Immagine Turkiye Voleybol Federasyonu)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...