SuperLega, Finali Scudetto: Leon (21) tiene in vita Perugia

Wilfredo Leon in attacco (Immagine Lega Pallavolo Serie A)

Perugia. Gara 3 delle Finali Scudetto di SuperLega Credem Banca e successo in rimonta per la Sir Safety Conad Perugia che (sotto 2 a 0 nella serie), tra le mura amiche del Pala Barton (3.775 gli spettatori presenti sugli spalti) supera in rimonta la Cucine Lube Civitanova con il punteggio di 3 set ad 1 (24-26, 25-19, 25-18, 26-24 in 122 minuti di partita) tenendo così vivo il sogno tricolore. Nikola Grbic ha schierato i Block Devils con Simone Giannelli  (1 punto al servizio) in cabina di regia e Kamil Rychlicki (13, di cui 2 ace e 3 muri vincenti) opposto sulla diagonale), Wilfredo Leon (top scorer con 21 punti realizzati, di cui 5 al servizio, il 62% in attacco ed il 55% di ricezione positiva) e Matthew Anderson (12, con il 63% in attacco ed il 60% di ricezione positiva) in banda, Stefano Mengozzi (9, di cui 1 al servizio, 3 a muro ed il 71% in attacco) e Sebastian Solé (9, di cui 2 muri vincenti ed il 78% in attacco) al centro, Massimo Colaci (59% di ricezione positiva) libero; subentrati: Oleh Plotnytskiy, Dragan Travica e Thijs Ter Horst. Gianlorenzo Blengini ha mandato in campo i cucinieri con il palleggiatore Luciano De Cecco e l’opposto Ivan Zaytsev (7, di cui 1 ace), i laterali Marlon Yant (11, con il 69% in attacco) e Ricardo Lucarelli (10, di cui 1 ace ed 1 muro vincente), i centrali Robertlandy Simon (8, di cui 2 al servizio ed 1 a muro) e Simone Anzani (8, di cui 3 muri vincenti ed il 71% in attacco) al centro, il libero Fabio Balaso; subentrati: Gabi Garcia (11, con il 61% in attacco – titolare nel quarto set al posto di Zaytsev), Jiri Kovar (3, di cui 1 muro vincente ed il 50% di ricezione positiva – titolare nel quarto set al posto di Yant), Daniele Sottile, Enrico Diamantini ed Osmany Juantorena. Ace: 9 a 4 Perugia. Muri: 8 a 6 Perugia. Ricezione positiva: 53% Perugia, 36% Civitanova. Attacco: 57% Perugia, 49% Civitanova. Mercoledì 11/05, all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, la Lube si gioca il secondo match point per provare a confermare il titolo, la Sir deve vincere per cercare di riportare la serie al Pala Barton per l’eventuale gara 5. (Dati: Lega Pallavolo Serie A)

Sir Safety Conad Perugia (Immagine Lega Pallavolo Serie A)
Cucine Lube Civitanova (Immagine Lega Pallavolo Serie A)
Nikola Grbic (Immagine Lega Pallavolo Serie A)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...