VNL, qualificazioni: l’Italia (Egonu, 29) rimonta la Polonia

L’Italia (Immagine FIVB)

Sofia. Inizia bene l’ultima settimana di qualificazione alla fase finale della Volleyball Nations League per l’Italia, che coglie la settima vittoria (su nove match disputati) rimontando la Polonia con il punteggio di 3 set ad 1 (25-27, 25-20, 28-26, 25-18). Davide Mazzanti ha mandato in campo l’Italia con la palleggiatrice Ofelia Malinov (1) e l’opposta Paola Egonu (top scorer con 29 punti realizzati, di cui 1 ace e 2 muri vincenti), le laterali Alice Degradi (19, di cui 1 al servizio e 2 a muro) ed Alessia Gennari (6, di cui 1 muro vincente), le centrali Cristina Chirichella (8, di cui 1 a muro) ed Anna Danesi (13, di cui 7 muri vincenti), il libero Monica De Gennaro; subentrate: Alessia Orro (3, di cui 1 al servizio ed 1 a muro), la capitana Miriam Sylla (1 ace) e Sylvia Nwakalor. Stefano Lavarini ha schierato la Polonia con la capitana Joanna Wolosz (4, di cui 1 al servizio e 2 a muro) in cabina di regia ed Olivia Rozanski (19, di cui 2 muri vincenti) opposta sulla diagonale, Weronika Szlagowska (8, di cui 1 al servizio ed 1 a muro) e Martyna Czyrnianska (12, di cui 2 muri vincenti) in banda, Anna Stencel (6, di cui 1 al servizio) ed Agnieszka Kakolewska (7, di cui 1 ace e 2 muri vincenti) al centro, Maria Stenzel libero; subentrate: Zuzanna Gorecka (1), Monika Fedusio (1) ed Aleksandra Gryka (1). Ace: 4 a 4. Muri: 14 a 9 per l’Italia. Queste le parole di coach Mazzanti a fine partita: “Abbiamo vinto una partita faticosa, non siamo riusciti ad essere i soliti ed anche al servizio non abbiamo fatto bene. Anche nella fase break non siamo stati quelli che eravamo stati in Brasile. Ci siamo complicati la vita non riuscendo a giocare buoni contrattacchi. Era importante però vincere ed ora sarà altrettanto importante lavorare bene nei giorni che ci separano dalle Finals perché oggi non siamo state la squadra che vogliamo e per fare questo sarò essenziale accumulare consapevolezza di ciò che siamo e di come dobbiamo farlo“. Le Azzurre torneranno in campo venerdì contro la Corea del Sud. (Fonti: FIVB e FIPAV)

Davide Mazzanti e Stefano Lavarini (Immagine FIVB)
La Polonia (Immagine FIVB)
L’Italia (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...