VNL, qualificazioni: Italia – Iran 3 a 1; gli Usa superano la Francia

Simone Giannelli ed Ivan Zaytsev (Immagine FIVB)

Danzica. Ultima, decisiva, settimana di qualificazioni alla fase finale della Volleyball Nations League e vittoria numero otto (su dieci match disputati) per l’Italia, che s’impone per 3 set ad 1 (25-16, 25-27, 25-23, 25-23 in 1 ora e 54 minuti di partita) sull’Iran. Ferdinando De Giorgi ha mandato in campo gli Azzurri con il palleggiatore Simone Giannelli (7 punti per il capitano, di cui 3 al servizio e 2 a muro) e l’opposto Ivan Zaytsev (17, di cui 1 ace e 2 muri vincenti), i laterali Alessandro Michieletto (11) e Daniele Lavia (11), i centrali Simone Anzani (10, di cui 4 a muro) e Gianluca Galassi (13, di cui 2 ace e 2 muri vincenti), il libero Fabio Balaso; subentrati: Mattia Bottolo (4, di cui 2 al servizio – titolare nel quarto set al posto di Lavia), Riccardo Sbertoli e Leonardo Scanferla. I migliori realizzatori della selezione iraniana sono stati Milad Ebadipour (top scorer con 26 punti realizzati) ed Amin Esmaelinezhad (23). Ace: 8 a 8. Muri: 10 a 7 per l‘Italia. Queste le parole di Ivan Zaytsev a fine match: “Oggi è stata una serata particolare per me, tornare in campo con questa maglia è sempre qualcosa di speciale. Ho fatto qualche errore in battuta, ero un pò teso avevo bisogno di sciogliermi, anche se non sono più un ragazzino. I ragazzi mi hanno aiutato a trovare ritmo, vincere è stato ancora più bello anche perchè contro un Iran combattivo, una partita di alto livello dove ci hanno messo in difficoltà in ricezione ma siamo stati li e abbiamo portato a casa i tre punti. Il mio ultimo mese è stato soprattutto dedicato al recupero fisico completo ed è per quello che lo staff tecnico ha preferito lasciarmi un pò più tranquillo a lavorare sul ginocchio che sta rispondendo bene. Credo di ritenermi in una condizione decente, possiamo migliorare ma sono contento”. Cadono i campioni olimpici in carica della Francia (Earvin Ngapeth 19, Stephen Boyer 14), superati 3 a 2 (25-15, 22-25, 25-22, 14-25, 8-15) dagli Stati Uniti (Aaron Russell 18, Torey Defalco 15, Kyle Ensing 12). Rapida affermazione del Brasile (Yoandy Leal 15, Darlan Ferreira Souza 12, Isac Santos 10), che liquida 3 a 0 (25-18, 25-19, 25-16) il Canada (Brodie Hofer 13, Eric Loeppky 11). (Fonti: FIVB e FIPAV)

L’Italia (Immagine FIVB)
Il Brasile (Immagine FIVB)
Gli Stati Uniti (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...