Mondiali, una grande Serbia (Boskovic 33) torna in finale: 3 a 1 agli Stati Uniti

La Serbia (Immagine FIVB)

Gliwice. Dopo aver sofferto oltre ogni immaginazione nella giornata di ieri, le detentrici del titolo iridato hanno ritrovato stasera in semifinale la loro miglior pallavolo ottenendo l’undicesima vittoria nel torneo in altrettanti match disputati. Dopo essersi già imposta nella fase a gironi, la Serbia ha nuovamente superato le campionesse olimpiche degli Stati Uniti con il punteggio di 3 set ad 1 (25-21, 25-20, 17-25, 25-23) approdando così, per la seconda edizione consecutiva, all’ultimo del Campionato del Mondo. Daniele Santarelli ha schierato la Serbia con Bojana Drca (3, di cui 1 al servizio) in cabina di regia e la capitana Tijana Boskovic (top scorer con 33 punti realizzati, di cui 1 muro vincente) opposta sulla diagonale, Brankica Mihajlovic (5) e Bianka Busa (15, di cui 1 ace ed 1 muro vincente) in banda, Jovana Stevanovic (7, di cui 2 al servizio e 3 a muro) e Maja Aleksic (3, di cui 1 muro vincente) al centro, Teodora Pusic libero; subentrate: Mina Popovic (5 – titolare nel quarto set al posto di Aleksic), Sara Lozo (1 – titolare nel quarto set al posto di Mihajlovic), Bojana Milenkovic (titolare nel terzo set al posto di Mihajlovic), Katarina Lazovic, Sladjana Mirkovic ed Ana Bjelica. Karch Kiraly ha mandato in campo gli USA con la palleggiatrice Jordyn Poulter (3, di cui 2 al servizio) e l’opposta Andrea Drews (14, di cui 2 ace), le laterali Alexandra Frantti (10, di cui 2 al servizio) e Kelsey Robinson (18 punti per la capitana, di cui 2 muri vincenti), le centrali Haleigh Washington (5, di cui 1 a muro) e Chiaka Ogbogu (10, di cui 1 ace e 3 muri vincenti), il libero Justine Wong-Orantes; subentrate: Kara Bajema (6, di cui 1 al servizio – titolare nel quarto set al posto di Frantti), Danielle Cuttino (2, di cui 1 muro vincente), Lauren Carlini, Sarah Wilhite e Morgan Hentz. Ace: 8 a 4 per gli USA. Muri: 7 a 6 per gli USA. Sabato (15/10, ore 20:00), ad Apeldoorn, la Serbia (contro Italia o Brasile) andrà da imbattuta alla ricerca del secondo titolo mondiale consecutivo, mentre gli Stati Uniti, impegnati nella finale per il terzo posto (ore 16:00), proveranno a salire sul podio iridato per la sesta volta nella loro storia. (Dati: FIVB)

Daniele Santarelli e Karch Kiraly (Immagine FIVB)
Gli Stati Uniti (Immagine FIVB)
Tijana Boskovic in attacco (Immagine FIVB)
Kelsey Robinson (Immagine FIVB)
Bojana Drca e Jovana Stevanovic (Immagine FIVB)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...