Valentina Diouf e le sue esperienze: “sono felicissima delle scelte che ho fatto, della persona e della giocatrice che sono”

Valentina Diouf con la maglia dell’Italia durante i Mondiali del 2014 (Immagine FIVB)

Nell’intervista rilasciata a Carlo Lisi (firma storica della pallavolo italiana) e pubblicata sull’odierna edizione del Corriere dello Sport, Valentina Diouf ha parlato delle sue recenti esperienze all’estero, in Brasile e Corea del Sud: “Sono molto contenta delle esperienze che ho hatto all’estero, che mi hanno arricchito moltissimo dal punto di vista professionale e personale. Tre tipi di pallavolo diverse, mettiamoci dentro anche l’Italia. In Brasile le atlete sono molto performanti fisicamente. Potenti e molto brave tecnicamente. Anche gli allenamenti sono strutturati di conseguenza. Inizialmente non è stato facile abituarsi, poi dopo mi sono trovata molto bene, quel lavoro era veramente molto adatto al mio fisico. In Corea non ho incontrato grosse difficoltà. Venivo dal Brasile per cui mi ero abituata a sedute intense a ritmi molto alti e mi sono adattata più velocemente. A livello personale sono migliorata senza dubbio in difesa. Quello coreano è un campionato stimolante perchè loro sono forti in difesa. Quindi devi trovare il modo di fare punto, devi tentarle tutte per riuscirci”. Consapevole dell’importanza che potrebbe avere giocare in patria nella stagione che precede l’Olimpiade, ha dichiarato di aver ricevuto proposte sia dall’Italia che dall’estero, ma di non aver ancora deciso nulla al riguardo. Infine, parlando della sua carriera e delle scelte fatte: “Sono veramente in pace con me stessa e a posto con la mia coscienza. Io ho un carattere per cui penso subito alle cose di cui potrei pentirmi e cerco di fare tutto come mi sento. Sono felicissima delle scelte che ho fatto e di quello che è successo che mi ha portato a essere questa persona e questa giocatrice oggi. Sono veramente contenta di come è andata e di come sta andando. I prossimi obiettivi sono centrare vittorie nei campionati che disputerò, perchè mi mancano risultati significativi. Sino a questo momento ho vinto poco”. Nata a Milano il 10 gennaio del 1993 da padre senegalese e mamma milanese, Valentina cresce nel Club Italia (2009-2011) prima di accasarsi a Bergamo, dove resta tre stagioni (fino al 2014). Segue un anno a Busto Arsizio, uno a Modena ed altri due a Busto. Nella stagione 2018/2019 si trasferisce in Brasile per difendere i colori del Sesi Volei Bauru, con cui vince il campionato Paulista, prima di accettare la proposta della formazione sudcoreana del KGC Ginseng. Con la nazionale italiana, dopo i trionfi giovanili (Campionato europeo under 19 nel 2010, Campionato mondiale under 20 nel 2011 e Giochi del Mediterraneo nel 2013), è stata protagonista nel Mondiale del 2014, che ha visto l’Italia di Marco Bonitta classificarsi al quarto posto. (Fonte: Corriere dello Sport)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...